18 Supercalifragilisticoespialidoso fatti su Mary Poppins

Mezzo secolo dopo aver colpito le sale, Mary Poppins rimane uno dei film preferiti di tutti i tempi. In onore del 50° anniversario, ecco alcuni dei fatti più interessanti su Mary e le persone che l’hanno portata sul grande schermo.

Ci sono voluti più di 20 anni perché l’autore di Mary Poppins vendesse i diritti del film.

1

1

Tutto è iniziato nei primi anni ’40 quando Walt Disney disse a sua figlia Diane che avrebbe fatto del suo libro preferito un film. Probabilmente pensava che qualsiasi autore sarebbe stato felice di trasformare il suo libro in un film della Disney, ma scoprì rapidamente che P.L. Travers non era un autore qualsiasi. Per oltre 20 anni, Travers ha rifiutato di negoziare con la Disney. Fu solo nel 1961 che finalmente riuscirono a convincerla, soprattutto perché aveva bisogno di soldi.

Julie Andrews e Dick Andrews non erano le uniche scelte per i ruoli principali.

post-312529-0-31942400-1386524701_thumb

post-312529-0-31942400-1386524701_thumb

Angela Lansbury e Bette Davis furono anche considerate per il ruolo di Maria. D’altra parte, Cary Grant era la scelta preferita di Walt per il ruolo di Bert.

Julie Andrews quasi rifiutò di fare il film.

Poiché aveva originariamente recitato per il ruolo a Broadway, la Andrews aveva sperato di interpretare Eliza Doolittle in My Fair Lady, quindi non accettò subito l’offerta di Disney. Alla fine la Warner decise che Audrey Hepburn sarebbe stata la sua Eliza. Andrews e Hepburn finirono per competere nei loro rispettivi ruoli per un Golden Globe. Quando la Andrews ha vinto, ha colto l’occasione per ringraziare Jack Warner durante il suo discorso di accettazione del premio (che potete vedere qui sopra).

L’accento londinese di Dick Van Dyke è stato indicato come uno dei peggiori tentativi di accento nella storia del cinema.

4

4

Van Dyke si è difeso negli ultimi anni dicendo che il suo allenatore vocale, un irlandese che cercava di fare un accento londinese, era altrettanto cattivo. “Non parlo con gli inglesi perché mi fanno un gran casino”, ha detto a NPR nel 2010.

I fratelli Sherman hanno scritto 30 canzoni per il film.

Circa 20 di esse sono state tagliate, ma alcune hanno trovato nuove case. “The Beautiful Briny” fu poi usata in The Rookie Witch, e la melodia di “Land of Sand” fu alla fine riciclata e usata come “Trust Me” da The Jungle Book.

“A Spoonful of Sugar” fu ispirata dal vaccino per la poliomielite.

Per attirare Andrews nel ruolo. Walt Disney fece scrivere ai fratelli Sherman una canzone speciale per lei. Il duo ha scritto una bella canzone intitolata “The Eyes of Love”, Andrews la odiava. La riscrittura (“qualcosa di orecchiabile”, secondo Walt) si rivelò un compito difficile per Robert Sherman – finché non tornò a casa per vedere i suoi figli. Avevano ricevuto il loro vaccino contro la poliomielite prima di quel giorno e riferirono al padre che non aveva fatto male per niente; la medicina era semplicemente in una zolletta di zucchero e la mangiavano come una caramella. Voila.

La canzone preferita di Walt Disney era “Feed the Birds.”

Questa non era solo la sua canzone preferita del film, era la sua canzone preferita di sempre. Richard Sherman ha detto in diverse occasioni che Walt si fermava nell’ufficio dei fratelli Sherman ogni venerdì per richiedere una performance privata.

P.L. Travers odiava appassionatamente il film.

8

8

Mentre alla Travers fu concesso di approvare la sceneggiatura del film, non le fu concesso di approvare la sceneggiatura finale del film. Ha pianto quando ha visto il risultato finale alla prima del film. “Ho detto, oh Dio, cosa hanno fatto?”, ha commentato dopo. Travers odiava la sequenza animata. Odiava la casa in cui viveva la famiglia Banks. Odiava che avessero cambiato il periodo di tempo. Odiava il fatto che Mary Poppins fosse carina. Odiava le canzoni. Disprezzava Dick Van Dyke. Dopo aver visto il film Travers ha giurato di non lavorare mai più con la Disney.

Alcune delle tate in fila all’inizio del film sono in realtà uomini.

9

9

scommetto che puoi capire quali sono.

Quella è Julie Andrews che fischietta la parte dell’uccello durante la canzone “A Spoonful of Sugar”.

10

10

Julie Andrews, eccellente fischiatrice (chi lo sapeva?), ha registrato la dolce canzone insieme all’uccello che canta. Per far sì che l’uccello si muovesse e annuisse durante la scena, Andrews ha dovuto indossare un anello che si collegava ad esso. Metri di filo correvano attraverso l’anello, lungo il braccio di Andrews, e all’esterno c’erano ingegneri che controllavano i movimenti dell’uccello.

Disney è stata citata in giudizio per “supercalifragilisticoespialidoso”.

11

Anche se i fratelli Sherman sostengono di aver inventato loro stessi la parola, una canzone del 1949 chiamata “Supercalafajaistickespeealadojus” potrebbe dire il contrario. Gli autori di quella canzone, Barney Young e Gloria Parker, fecero causa alla Disney per 12 milioni di dollari. Hanno perso perché gli avvocati della Disney sono stati in grado di presentare prove che dimostrano che la parola nonsense esiste, in una forma o nell’altra, da decenni. Infatti, i fratelli Sherman affermarono in seguito che la parola inventata era la variazione di una parola simile che avevano sentito in un campo estivo nel 1930: “super-cadja-flawjalistic-espealedojus.”

David Tomlinson interpretò due ruoli nel film.

Tomlinson, l’attore che interpretò Mr. Banks, prestò anche la sua voce al ruolo del pappagallo parlante sulla punta dell’ombrello di Mary Poppins. Tomlinson ha anche fatto un paio di voci per le scene di “Jolly Holiday”, compresa quella di un fantino e di un altro pappagallo.

La tata originale dei bambini era la sposa di Frankenstein.

13

13

La tata che lascia la famiglia Banks all’inizio del film, lasciando il posto a Mary Poppins, non era altri che Elsa Lanchester. Gli appassionati di film horror la conoscono meglio come la sposa di Frankenstein.

C’era quasi un’attrazione Mary Poppins a Disneyland.

14

14

A causa della popolarità del film, un’attrazione di Mary Poppins doveva essere installata nel Magic Kingdom invece di Peter Pan’s Flight – un’attrazione di successo di Disneyland. Roy O. Disney cancellò il progetto credendo che i visitatori della costa orientale che non avevano ancora avuto la possibilità di visitare Disneyland avrebbero voluto l’opportunità di cavalcare le stesse attrazioni esistenti.

La sfera di cristallo in “feed the birds” era quasi in frantumi.

15

15

Chiedendosi cosa fosse successo alla sfera di cristallo usata durante la canzone “feed the birds”, l’archivista Disney Dave Smith ha cercato nei magazzini della compagnia per cercare di trovarla. Alla fine l’ha trovato nel ripostiglio di un custode. Il custode disse a Smith che aveva visto la sfera di cristallo in un bidone della spazzatura ma che pensava fosse troppo bella per sbarazzarsene.

I ciliegi di Cherry Tree Avenue erano veri, ma i fiori no.

16

16

Per creare l’effetto dei rami carichi di fiori, gli artisti hanno fabbricato migliaia di rami e fiori di carta.

Disney Imagineering esiste grazie a Mary Poppins.

Se non fosse stato per il successo finanziario del film, Walt non avrebbe potuto espandere la neonata W.E.D. Enterprises, il dipartimento che ha contribuito a creare l’uccello animato che canta accanto a Poppins. Nel 1965, creò una divisione della W.E.D. Enterprises solo per l’animatronica, chiamandola MAPO – Production and Manufacturing Division, ma anche Mary Poppins. MAPO ha poi creato animatronics per Pirati dei Caraibi, La stanza incantata di Tikis, Grandi momenti con il signor Lincoln, tra gli altri. La W.E.D. (Walter Elias Disney) Enterprises fu poi ribattezzata “Imagineering”.

Disney vinse cinque delle 13 nomination agli Oscar per i quali Mary Poppins fu nominata.

18

18

L’azienda non aveva mai vissuto una notte di successo come quella degli Academy Awards – e non l’ha più fatto. (Mary Poppins non ha vinto nella categoria miglior film, tuttavia; quel premio è andato a My Fair Lady.)

Originale: MentalFloss.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *