Abstract (Italiano)

Questo articolo o sezione ha bisogno di riferimenti che appaiono in una pubblicazione rispettabile.
Questo avviso è stato pubblicato il 27 gennaio 2016.

La metatesi (dal greco μετάθεσις, traslitterato strettamente come metatesi, “trasposizione”) è il metaplasmo che consiste nel cambiamento di posto dei suoni all’interno della parola, attratti o respinti gli uni dagli altri. Ci possono essere due suoni che si scambiano di posto, e allora si parla di solito di metatesi reciproca (animalia > varmint), oppure ci può essere un solo suono che cambia posto all’interno della parola, e allora il fenomeno si chiama metatesi semplice (integrare > deliver). I suoni che metatesi possono essere contigui, parlando così di metatesi di contatto come in vidua > vedova, o possono essere separati, dando luogo a una metatesi lontana come negli esempi dati in metatesi reciproca. Ci sono altri tipi di metaplasmo (la sostituzione di un fonema con un altro, per esempio agüela con abuela). Da non confondere con l’aplologia (l’eliminazione di una sillaba simile per una sillaba vicina all’interno della stessa parola, ad esempio “alredor” per alrededor o “competividad” per competitividad).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *