Adopta Un Abuelo lancia la campagna di Natale “Una lettera per un nonno”


Con l’obiettivo di inviare messaggi di incoraggiamento agli anziani che vivono in case di riposo, molti dei quali non potranno stare con le loro famiglie questo Natale, la start-up sociale Adopta Un Abuelo lancia la campagna di Natale “Una lettera per un nonno”.

Nell’immagine Poli, residente a Orpea Buenavista, mentre legge la sua lettera

Nella prima settimana di questa iniziativa Adotta Un Abuelo ha già ricevuto più di 100.000 lettere da inviare ai nonni delle residenze in tutta la Spagna. Chiunque voglia unirsi a questa campagna può farlo semplicemente accedendo al sito www.unacartaparaunabuelo.org e scrivendo un messaggio di Natale da inviare attraverso questa piattaforma. Il team operativo di Adopta Un Abuelo si assicurerà che tutti gli anziani nelle residenze ricevano questi messaggi di incoraggiamento.

Nelle parole di Alberto Cabanes, CEO e fondatore della start-up, “siamo entusiasti delle migliaia di messaggi di incoraggiamento e affetto che raggiungeranno le residenze, che è un segno dell’impegno e dell’empatia della società verso gli anziani”.

Ad oggi, Adopt A Grandparent ha avuto più di 4.200 volontari partecipanti che hanno speso più di 38.500 ore accompagnando 2.970 nonni adottati. In Spagna ci sono 360.000 anziani che vivono in 5.400 residenze.

Adopta Un Abuelo si è affermata come una piattaforma tecnologica per collegare le generazioni, attraverso l’accompagnamento tramite chiamate e videochiamate con l’obiettivo di rendere omaggio agli anziani e posizionarli nel posto che meritano, mentre i giovani imparano valori ed esperienze uniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *