Altri articoli (Italiano)


Crema

La panna, chiamata anche crema del Devonshire, è fatta riscaldando il latte non pastorizzato fino alla formazione di uno strato di crema sulla superficie. La miscela viene raffreddata, la crema viene scremata. Ha un contenuto di grasso di burro dal 55% al 63%. A differenza della crème fraîche non è un prodotto del latte coltivato, e di solito si mangia come accompagnamento al tè con focaccine o pane. La panna viene addensata naturalmente dal processo di riscaldamento, mentre l’acido tartarico (un agente addensante) viene aggiunto al mascarpone per creare una consistenza più solida e liscia.

Crema fresca

La panna fresca è una panna coltivata con batteri. Al contrario della panna, è acida. La crème fraîche può essere mangiata come accompagnamento a cibi salati e dolci. Ha un uso più versatile in cucina (a differenza della panna e del mascarpone) perché non caglia quando viene bollito. Per questo motivo, viene aggiunto alle salse per addensarle e arricchirle con un maggiore contenuto di grassi. La crème fraîche contiene tipicamente dal 18% al 36% di grassi.

Mascarpone

Il mascarpone è classificato come un formaggio cagliato, al contrario della crema e della crème fraîche. Il contenuto di grassi del mascarpone è del 25%. Si ottiene riscaldando la panna e aggiungendo acido tartarico alla miscela per addensarla. Il composto viene raffreddato e filtrato, ottenendo la consistenza cremosa del mascarpone. Il mascarpone può essere usato come ripieno per un dessert o come addensante per gustose salse. Alcuni metodi di produzione richiedono inizialmente la coltura della panna prima di riscaldarla e mescolarla con acido tartarico.

Origini nazionali

La panna, la crème fraîche e il mascarpone sono nati rispettivamente in Inghilterra, Francia e Italia. La quantità di grasso e la consistenza della crema dipendono dalla qualità del latte in quelle particolari regioni, dai tipi di mucche e dal tipo di erbe di cui si nutrono. Gli usi culinari della panna, della crème fraîche e del mascarpone sono stati modellati dalla cucina delle culture native. La panna, per esempio, è comunemente associata ai panini da tè inglesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *