BBC – Scienza e Natura – Horizon – Mega-tsunami: Wave of Destruction – Domande e Risposte

Mega Tsunami: Domande e Risposte

Mega-tsunami 1. Quando crollerà il vulcano La Palma?
Il crollo del fianco occidentale del vulcano Cumbre Vieja nella parte meridionale dell’isola di La Palma non avverrà domani o la prossima settimana. I turisti non dovrebbero cancellare le loro vacanze alle isole Canarie, alla costa orientale degli Stati Uniti o ai Caraibi.
Quello che gli scienziati prevedono è che il crollo potrebbe avvenire in qualsiasi momento nei prossimi mille anni. Gli scienziati sanno anche che questo non accadrebbe senza un qualche tipo di segnale. La popolazione sarebbe stata avvertita del pericolo con settimane di anticipo.
2. Come possono gli scienziati sapere che questo accadrà?

Gli scienziati hanno scoperto che La Palma crollerà in qualche momento nel futuro e in connessione con un’eruzione sulla cima del vulcano Cumbre Vieja. Le eruzioni in questa zona si verificano circa ogni 200 anni. L’ultima eruzione è avvenuta nel 1949, quindi potrebbero passare molti decenni prima che accada di nuovo.
In effetti, il crollo non avverrebbe necessariamente alla prossima eruzione. Ci potrebbero essere cinque, 10 o anche più eruzioni prima che il crollo avvenga. Gli scienziati non possono prevedere quante eruzioni ci vorranno.
3. Quali effetti avrebbe il crollo?
Il fianco occidentale del vulcano Cumbre Vieja scivolerà nell’Oceano Atlantico. Terremoti molto intensi si verificheranno in tutta l’isola di La Palma quando questa zona scivolerà nell’oceano. Questo processo genererà anche un’onda gigantesca (chiamata mega tsunami) che si muoverà ad alta velocità verso ovest.
La maggior parte dell’energia delle onde sarà diretta in linea retta attraverso l’Atlantico verso gli Stati Uniti, le Bahamas e i Caraibi, ma onde più piccole saranno dirette anche in altre direzioni. Tutte queste onde diminuiranno di dimensione mentre attraversano l’Atlantico. Tuttavia, gli scienziati che hanno condotto questo studio ritengono che potrebbero ancora raggiungere, per esempio, 50 m di altezza quando raggiungeranno la costa orientale degli Stati Uniti.
4. Si potrebbe evitare che il crollo si verifichi?
Gli scienziati sostengono che anche se il rischio che il crollo si verifichi nei prossimi decenni è piccolo, quando si verificherà causerà una grande distruzione sia su La Palma che nelle zone raggiunte dal mega tsunami.
Anche se non si può fare nulla per prevenire il crollo, gli scienziati sottolineano che si può agire per prevenire le morti che questo processo potrebbe causare. Con un monitoraggio adeguato, avvertimenti ed evacuazioni, la popolazione potrebbe essere portata al sicuro.
5. Ci sono altre aree nel mondo sotto una minaccia simile?
La Palma è l’isola dove i segni di un possibile collasso futuro sono stati trovati più chiaramente. Tuttavia, ci sono decine di vulcani attivi in tutti gli oceani. Molti di questi vulcani sono crollati in passato e potrebbero crollare in futuro. Su ogni isola i crolli avvengono a intervalli di circa 100.000 o più anni.
La maggior parte di queste isole non sono state studiate in modo così dettagliato come La Palma, ad eccezione della più grande isola delle Hawaii nell’Oceano Pacifico. Quest’isola mostra anche segni che potrebbe crollare nei prossimi mille anni.
6. Dovrei preoccuparmi di un mega tsunami?
Come individuo, hai molte più probabilità di morire in un incidente d’auto che per un mega tsunami. I mega-tsunami sono eventi molto rari. Tuttavia, è importante che i governi comprendano il rischio potenziale che rappresentano, in modo da poter pianificare e prepararsi, se necessario, per un tale evento in futuro.
7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *