Cite This Item (Italiano)

Abstract

Questo articolo studia la connessione tra i film argentini La donna senza testa (Lucrecia Martel, 2008) e Il segreto nei loro occhi (Juan José Campanella, 2009). Entrambe le opere mostrano la tensione creata dalle leggi dell’oblio e del perdono che seguirono la Guerra Sporca in Argentina negli anni ’70 e ’80. Entrambi i film indagano i modi in cui la giustizia ordinaria è stata contaminata dalle misure prese per i crimini politici, anche decenni dopo gli eventi. I personaggi di questi film hanno una percezione complessa della giustizia, distorta dal terribile impatto dei crimini contro l’umanità e dal fallimento della giustizia. La conseguenza immediata è stata la svalutazione della vita umana, e i sentimenti di colpa e dolore dei personaggi di entrambi i film, mentre assistiamo alla complessa lotta tra memoria e oblio. Questo articolo esplora la connessione tra i film argentini The Headless Woman (Lucrecia Martel, 2008) e The Secret in Their Eyes Quan José Campanella, 2009). Entrambe le opere mostrano la tensione creata dalle leggi di impunità in seguito alla Guerra Sporca in Argentina negli anni settanta e ottanta. Entrambi i film analizzano il modo in cui la legge civile è stata contaminata da azioni di crimini politici, anche decenni dopo gli eventi. I personaggi di questi film hanno una percezione complessa della giustizia, distorta dal terribile impatto dei crimini contro l’umanità e delle violazioni della giustizia. La conseguenza immediata è stata la svalutazione della vita umana, e i sentimenti di colpa e dolore dei personaggi di entrambi i film, mentre assistono alla complessa lotta tra memoria e oblio.

Informazioni sulla rivista

La RCLL è una pubblicazione biennale il cui obiettivo è quello di mettere in circolazione studi e discussioni recenti incentrati sulla conoscenza e la comprensione della letteratura e della cultura latinoamericana nei loro contesti storici e sociali. Comprende testi in spagnolo e portoghese.

Informazioni sull’editore

CELACP è stata fondata con lo scopo di promuovere la cultura, le conferenze, l’apprendimento didattico e le indagini letterarie generali, in particolare quelle che riguardano il pensiero e gli scritti di Antonio Cornejo Polar e qualsiasi riferimento correlato alla letteratura peruviana o latinoamericana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *