Coppia fa sesso nell’auto della polizia dopo l’arresto in Florida

Una coppia della Florida è stata incoraggiata a fare sesso sul sedile posteriore di un’auto di pattuglia della polizia poco dopo essere stata arrestata per guida sotto l’influenza dell’alcol, il giornale “El Nuevo Herald” ha riportato martedì.

Secondo il rapporto della polizia, l’ufficiale ha lasciato Aaron Thomas, 31 anni, e Megan Mondanaro, 35 anni, da soli nella sua macchina per alcuni minuti, e apparentemente non potevano controllare la loro passione e hanno iniziato a fare sesso proprio lì, con grande sorpresa dell’ufficiale.

“Quando ho aperto la porta per impedirgli di continuare, ho visto che Aaron era nudo e Megan aveva i pantaloni abbassati”, ha scritto l’agente nel suo rapporto.

Annuncio

Quando Thomas è uscito dal veicolo per cercare di porre fine all’inatteso incontro sessuale, il detenuto è riuscito a scappare, anche se alla fine è stato catturato pochi minuti dopo.

Tutto è cominciato quando l’ufficiale della contea di Nassau, nel nord-est della Florida, ha notato la coppia alla guida di una moto senza le luci accese e dopo aver quasi causato un incidente.

Quando li ha fermati, il poliziotto ha scoperto che entrambi emettevano un forte odore di alcol e avevano gli occhi rossi.

Annuncio

I detenuti, che hanno diversi precedenti penali, sono stati arrestati con l’accusa di guidare sotto l’influenza dell’alcol e di mostrare i loro organi sessuali.

Thomas aggiunge anche l’accusa di furto prendendo le manette del poliziotto nel suo breve tentativo di fuga, ha detto il giornale di Miami.

Announce

Al momento, entrambi sono ancora detenuti in una prigione locale, e mentre lei è stata fissata una cauzione di 12 dollari.Entrambi hanno esperienza di carcere, in quanto Thomas ha già trascorso 46 giorni dietro le sbarre per aver aggredito un agente delle forze dell’ordine e Mondanaro ha scontato 60 giorni in carcere per aver violato la libertà vigilata in relazione a una precedente condanna.

Mondanaro è detenuto senza cauzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *