Daring to Love

sta fermo. 1 Cor. 13:7 (BAD, parafrasi)
“RIMUOVETE OGNI OSTACOLO ALLA RELAZIONE, QUALSIASI DIPENDENZA O INFLUENZA CHE RUBA I TUOI SENTIMENTI E TI PORTA VIA IL CUORE DAL TUO SPOSO”
“Di cosa ti sei liberato prima? Hai bisogno di rimuovere altre cose? Cosa speri di realizzare nella tua vita, nel tuo matrimonio e nella tua relazione con Dio rimuovendo questi ostacoli?”

Stavo aggiornando il mio profilo MSN, e ho iniziato con “moglie amorevole” e poi ho aggiunto “sostenitore del mio matrimonio” tra le altre cose. sai? È importante essere disposti a combattere battaglie per proteggere il vostro matrimonio, il vostro coniuge. proteggerlo da cosa? Da tutti i tipi di nemici, parassiti? Ci sono così tante cose che cospirano per distruggere la vostra relazione, perché il fondamento della società è la famiglia, e il fondamento della famiglia è il matrimonio…
Cito la lista di ostacoli presentata da Stephen e Alex Kendrick nel loro libro “The Love Challenge”:
“Influenze nocive. Permetti a certe abitudini di avvelenare la tua casa? Internet e la televisione possono essere aggiunte produttive e piacevoli alla tua vita, ma possono anche fornire contenuti distruttivi e sottrarre ore preziose alla tua famiglia. Lo stesso vale per gli orari di lavoro che vi tengono separati per un tempo malsano. Non puoi proteggere la tua casa se non ci sei quasi mai; e nemmeno se sei disconnesso dalla relazione. Bisogna lottare per mantenere l’equilibrio.

Relazioni malsane. Non tutti hanno quello che serve per essere buoni amici. Non tutti gli uomini parlano saggiamente quando si tratta di questioni matrimoniali. Non tutte le donne hanno una buona prospettiva sull’impegno e le priorità. In verità, chi mina il vostro matrimonio non merita di essere chiamato “amico”. E a proposito, devi essere sempre vigile e non permettere che le relazioni con l’altro sesso al lavoro, in palestra e persino in chiesa ti spingano, emotivamente, lontano dalla persona a cui hai già dato il tuo cuore. Tutti sentono una certa inferiorità e debolezza. E poiché il matrimonio mette tutto a nudo sia per te che per il tuo coniuge, devi proteggere la vulnerabilità del tuo coniuge e non parlare mai negativamente del tuo coniuge in pubblico. I loro segreti sono i vostri segreti (a meno che, ovviamente, non presumano un comportamento distruttivo per mettere voi, i vostri figli o il vostro partner in grave pericolo). L’amore di solito nasconde i difetti degli altri. Copre la loro vergogna.
I parassiti. Attenzione ai parassiti. Un parassita è qualsiasi entità che si attacca a voi o al vostro coniuge e succhia la vita dal vostro matrimonio. Di solito prendono la forma di una dipendenza, come il gioco d’azzardo, la droga o la pornografia. Promettono piacere ma crescono come una malattia e consumano sempre di più i vostri pensieri, il vostro tempo e il vostro denaro. Rubano la lealtà e il tuo cuore alle persone che ami. I matrimoni non sopravvivono quasi mai se ci sono parassiti. Se ami il tuo coniuge, devi distruggere tutte le dipendenze che hanno il controllo sul tuo cuore. Se non lo fai, ti distruggerà”.
Entrambi i coniugi hanno la responsabilità primaria di proteggere il loro matrimonio (e la famiglia). Come moglie sei la protettrice del tuo matrimonio; devi custodire il tuo cuore perché ci sono troppe influenze quotidiane che ti portano ad allontanarti da tuo marito e ad aspettarti troppo da lui; tendi a credere che le tue richieste siano giuste, quando in realtà sono ingiuste e irrealistiche. Fai attenzione alle tue conversazioni con le tue amiche, con tua madre e la tua famiglia; fai attenzione alle idee che ricevi dalle tue serie TV preferite e dalle soap opera – c’è troppa vanità, troppo inganno, ti viene presentato il male come qualcosa di così buono che cominci a difendere ciò che non ne vale la pena.
Come marito sei il capo della tua casa; quello responsabile davanti a Dio di proteggere la porta e stare fermo contro qualsiasi cosa o persona che minaccia tua moglie e il tuo matrimonio. Non sminuire la tua relazione matrimoniale, non permettere a niente e a nessuno di sminuire tua moglie. Sì, dovete provvedere alla vostra famiglia, ma il denaro e/o il lavoro non dovrebbero essere la vostra priorità. Quando lo diventano, si perde la prospettiva e ci si allontana dal coniuge.
Sta a voi e a me fare qualcosa, non credete? Anche se il nostro coniuge non mostra alcun interesse o volontà di aiutare.
Qualche mese fa, ho sentito un signore parlare della famiglia e di quello che dobbiamo fare per proteggerla. Quello che diceva si basa su Neemia 4
Strategie

  1. Chiudere gli oblò (v. 7,17) – riparare gli oblò ovunque si trovino crepe. Un oblò è una breccia fatta all’esterno del muro, fatta dal nemico.
  2. Ripristina/ripara i muri – internamente (Is. 58:12) I muri del vostro matrimonio si incrinano a causa della mancanza di manutenzione – mancanza di comunicazione, allontanamento affettivo, imperdonabilità.
  3. Dedicate ciascuno al suo compito (v. 15) State in fede, amore e santificazione, con modestia – tenetevi separati specialmente per il vostro coniuge. (1 Tim. 2:15)
  4. La vicinanza della famiglia – non basta stare insieme se si vive separati nel cuore. (v.19) (Ezek. 34:2-6)
  5. Siiiate una guardia e un guardiano – (vv. 16, 17) Come ho detto all’inizio, la famiglia è sotto costante minaccia e attacco. Il fondamento della famiglia è il matrimonio, il vostro matrimonio. State all’erta. (1Pe. 5:8) Sii virile e sii forte (1Cor. 16:13)
  6. Sii uno con quelli che sono della tua stessa fede, di un solo cuore e una sola mente.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *