Darren Sproles si ritira: “Ho dato tutto quello che avevo”

ESPN.com (USA)21 dic 2019Leggi: 2 min.

Darren Sproles era infortunato e fuori per la stagione. Ora ha deciso di terminare la sua carriera NFL.AP

Philadelphia Eagles running back Darren Sproles si ritirerà dopo questa stagione terminando una carriera NFL 15 anni.

Sproles, che è stato messo da parte per un infortunio, ha annunciato la sua decisione sabato in una dichiarazione: “Ho dato tutto quello che avevo ad ogni partita”

“Devo molto a questo sport e gli ho dato tutto quello che avevo in cambio”, dice la dichiarazione del giocatore e può essere letta sul sito dell’organizzazione. “Ho ruggito fino a quando le gomme si sono staccate. Questo è il modo in cui ho giocato ed è anche il modo in cui mi sono allenato. Quando ho rifirmato con gli Eagles a luglio, sapevo che sarebbe stata la mia ultima stagione, e ora il mio corpo mi sta dicendo che è ora di allontanarsi dal gioco. È il momento di dire basta alla carriera. Quindi, quando la stagione sarà finita, mi ritirerò ufficialmente dalla National Football League. Ma ho voluto annunciarlo oggi così potremmo amare il momento insieme la domenica.”

Gli Eagles (7-7) giocheranno la loro ultima partita in casa di regular-season quando ospitano i Dallas Cowboys (7-7) domenica in un matchup che determinerebbe il vincitore della NFC East. Sproles sarà uno dei capitani della squadra per il gioco, e l’istituzione ha un tributo previsto.

Sproles, 36, si precipitò per 66 metri su 17 porta questa stagione, il suo sesto con gli Eagles. Il tre volte Pro Bowler ha anche trascorso tre anni con i New Orleans Saints e sei con i Los Angeles Chargers.

Recrutato al quarto turno nel 2005, Sproles è quinto nella lista NFL in yard combinate (19.696). Il suo anno migliore è stato nel 2011 con i Saints, quando ha corso per 603, aggiunto 86 ricezioni per 710 yard e segnato 10 volte.

Sproles è stato il 15° running back scelto nel 2015 – 130° scelta assoluta. Il suo unico obiettivo era dimostrare ai suoi critici che si sbagliavano quando dicevano che sarebbe durato solo un anno. Invece, è diventato uno dei più prolifici running back nella storia della lega in gran parte a causa di una leggendaria etica del lavoro che gli ha garantito il rispetto universale nella NFL.

“Ogni volta che penso a Darren, è una delle cose che mi viene in mente”, ha detto Malcolm Jenkins in ottobre. “Ti fa riconsiderare se vuoi essere grande in questo sport.”

Le informazioni di Tim McManus hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *