El Confidencial (Italiano)

Se le strade di Michael Douglas e Catherine Zeta-Jones, che compiono gli anni oggi, non si fossero incrociate 22 anni fa, il mondo del cinema si sarebbe perso una delle grandi coppie che ha dato Hollywood e anche una storia d’amore con più alti e bassi e colpi di scena di molte delle serie che vediamo oggi.

Forse il destino di entrambi era predestinato dal giorno in cui sono nati, uguali ma su calendari distanti 25 anni. Douglas compie 75 anni il 25 settembre e Catherine 50. Un quarto di secolo di differenza che non è stato un problema per loro. Almeno non quello, altre cose come il bipolarismo di uno o le infedeltà di un altro sì.

Ecco come è nato l’amore

Zeta Jones e Douglas sono l’esempio perfetto che le prime (cattive) impressioni possono essere rettificate. “Ci siamo incontrati nel 1996 al Festival di Deauville… Credo che fosse il 1996!” ha raccontato l’attrice in un’intervista a Larry King nel 2001. “Mi era stato detto che Michael Douglas voleva incontrarmi ed ero un po’ nervoso perché non sapevo bene per cosa”.

La coppia, su uno dei tanti tappeti rossi che hanno condiviso. (EFE)

Il fatto è che, per quelle cose della promozione e che il mondo del cinema è un fazzoletto, gli attori hanno incrociato nella hall dell’hotel, ma lui le è passato accanto senza notarla. Ho detto a mio fratello, che era con me, “Immagino che non fosse così ansioso di conoscermi perché è passato senza sapere chi fossi”.”

Più tardi quella sera, Antonio Banderas e Melanie Griffith, amici dei due, hanno presentato gli attori ad una cena privata. A un certo punto, Douglas le disse: “Sai che sarò il padre dei tuoi figli, vero?”. “Ho sentito molte cose su di te e vedo che sono vere. Penso che sia ora di darti la buonanotte”, rispose lei, terminando la conversazione.

Da lì, iniziò un ‘roneo’ che comprendeva l’invio di fiori, interminabili conversazioni telefoniche e appuntamenti che quasi sempre finivano con una domanda di Michael: “Perché non siamo ancora insieme?”

La differenza tra loro due è che sono ancora insieme.

La differenza d’età era uno degli argomenti preferiti dalla stampa quando la relazione ha colpito i media: “È divertente perché Michael e i miei genitori hanno la stessa età, quindi quando ci vedono insieme, non hanno mai messo in dubbio che ci fosse una differenza d’età di 25 anni.”

La proposta

La star di ‘Day of Rage’ ha chiesto all’attrice di ‘Chicago’ di sposarlo nella sua casa di Aspen la notte di Capodanno del 1999. “Eravamo davvero blah perché avevamo l’influenza”, ha raccontato l’attrice in un’intervista del 2016. Per rendere ufficiale la proposta, l’attore le ha regalato un anello da 1 milione di dollari, 28 diamanti e 10 carati.

Guardando una partita Rafa Nadal vs Daniil Medvedev agli US Open. (EFE)

Il matrimonio dell’anno ha avuto luogo nel novembre 2000 ed è costato 1,5 milioni. La lista degli invitati era sufficiente per diversi tappeti rossi degli Oscar: Jennifer Aniston, Sean Connery, Russell Crowe, Steven Spielberg. Lo sposo aveva allora 56 anni e la sposa 31. Ed entrambi, un figlio di 4 mesi. Tre anni dopo nacque la loro seconda figlia, Carys.

La lotta

Il secondo decennio degli anni 2000 arriva carico di cattive notizie per la coppia: Cameron, il primogenito dell’attore, viene arrestato e accusato di possesso di eroina e distribuzione di metanfetamine; la sua ex, Diandra, gli fa causa per i diritti d’autore; a Michael viene diagnosticato un cancro alla gola, contratto praticando sesso orale, che alimenta voci di infedeltà e dipendenza dal sesso, e a Catherine viene diagnosticato un disturbo bipolare. Dopo questo periodo ‘horribilis’, la coppia si è separata, anche se cinque anni fa ha deciso di darsi una nuova possibilità e sembra più unita che mai

Il loro ultimo capriccio immobiliare

Non sappiamo se è stato per festeggiare i loro più di due decenni di relazione, o i compleanni di ciascuno, ma la coppia ha comprato pochi giorni fa una villa a Irvington (New Jersey) valutata quattro milioni di euro.

Con più di mille metri quadrati, la nuova casa della coppia ha diverse stanze, tutte con uno stile classico, e aggiunge 12 bagni, oltre ad avere una palestra, una piscina interna e una terrazza spettacolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *