Farebbe bene a sposare il tuo primo amore? La scienza ti dà la risposta

Quante volte abbiamo sentito la frase “il primo amore non si dimentica mai”? E sì, è probabilmente l’amore più onesto, intenso e disinteressato, perché non hai mai provato niente di simile prima, ma questo non significa che sia il migliore che potrai mai avere.

Potresti non essere più con quella persona che era “il tuo primo amore” e ti stai ancora chiedendo se avrebbe funzionato a lungo termine. Perché ad essere onesti, l’innamoramento ti fa credere che non hai bisogno di incontrare nessun altro e che saresti molto felice se sposassi quella persona; ma quanto è vero?

Vari studi psicologici sostengono che…. (RULLO DI TAMBURI PER FAVORE) SÌ, SÌ, SÌ! Sposare il primo amore avrebbe fatto miracoli, almeno nella maggior parte dei casi. Ma perché? Non c’è una sola risposta che determina questa affermazione, ci sono in realtà molti fattori da prendere in considerazione. Tra questi spicca che di solito c’è molta fiducia tra di voi, perché essendo la prima relazione “intensa” non c’è niente dietro che vi faccia diffidare; avete storia, molti ricordi ed esperienze condivise, qualcosa che riempie qualsiasi tipo di relazione; non ci sono ex fidanzati e generalmente la comunicazione è aperta e fluida.

Come puoi vedere, questi sono aspetti che puoi raggiungere con qualcun altro, quindi il primo amore non è sempre una buona opzione. Questo non significa che devi continuare a torturarti o che devi correre a cercare quella persona per dirgli che è possibile avere una vita insieme.

Ricorda che tutto nella vita sono cicli, che le persone che entrano nella tua vita ci rimangono se la loro presenza ti aiuterà a crescere, ad essere migliore. In caso contrario, rimarranno semplicemente abbastanza a lungo perché tu possa imparare qualcosa di buono da loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *