I detenuti del carcere della contea di Miami Dade chiedono la libertà

Raccogliendosi sotto lo stesso grido e alzando la voce, decine di manifestanti oggi hanno chiesto all’ufficio del procuratore di Miami Dade di rilasciare tutti i detenuti nelle carceri della contea, specialmente quelli più vulnerabili alla Covid-19

Libera tutti i detenuti nelle carceri della contea di Miami Dade, decine di manifestanti oggi hanno chiesto al procuratore generale di Miami-Dade di rilasciare tutti i detenuti nelle carceri della contea, specialmente quelli più vulnerabili al Covid-19

Charles Hobbs è morto questa settimana di coronavirus, aveva 51 anni, ed era detenuto al Metrowest Jail. È risultato positivo al Covid-19, ma le autorità non hanno ancora confermato che sia stata la causa della sua morte.

Hobbs è stato condannato nel 1998 con l’accusa di atti osceni con un minore e non si era registrato come predatore sessuale.

Lisbeth Torres, che ha un membro della famiglia in prigione, dice che “tutto è così sporco, non hanno niente da disinfettare, niente candeggina, niente saponi, nessun modo di disinfettare niente, nessuna distanza sociale perché tutti dicono che “sono a pochi centimetri da ogni letto””

Il genero di Lisbeth sta scontando la pena nella prigione di Metrowest e, dice, ha contratto il coronavirus.

L’ufficio del procuratore della contea di Miami-Dade ci ha detto che uno sforzo congiunto di diverse entità locali ha ridotto con successo la popolazione carceraria a 3.241 detenuti, la più bassa dal 2007. Ha aggiunto che la maggior parte dei detenuti che rimangono in carcere sono per crimini violenti.

Secondo le cifre ufficiali, un totale di 328 detenuti e 99 dipendenti sono risultati positivi al Covid-19 nelle tre prigioni della contea finora. I funzionari dicono che i detenuti infetti sono stati isolati e monitorati da vicino dai funzionari sanitari di Jackson e sono stati dotati dei necessari dispositivi di protezione.

Il 13 maggio, queste organizzazioni terranno un incontro comunitario per discutere la situazione nelle carceri della contea.

Tengono anche un incontro comunitario per discutere la situazione nelle carceri della contea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *