Il massone e la famiglia

La struttura sociale sotto forma di famiglia esiste dall’inizio dell’uomo come essere vivente. L’esistenza umana è praticamente impossibile in totale solitudine. Una persona può diventare un eremita o un anacoreta, ma sarà una rara eccezione e in ogni caso; dal punto di vista dell’esistenza, la sua qualità di vita sarà inferiore e i rischi che affronterà saranno molto maggiori, fisici, psicologici, ecc. Lo stato naturale dell’uomo è il gregario e la struttura più elementare del gruppo umano è la famiglia.

Definizione di famiglia

Le definizioni di famiglia possono essere molte, dal citarla come nucleo fondamentale della società; come entità statistica e anche come “unità di consumo”.

Si è pensato a lungo che la famiglia sia un gruppo costituito essenzialmente a fini riproduttivi; un’associazione di un uomo e una donna, uniti da legami formali (matrimonio), a cui si aggiungono poi dei figli.

Tuttavia, esistono nella società molte unioni affettive che soddisfano l’insieme degli aspetti caratteristici di una famiglia; anche se non includono necessariamente la funzione riproduttiva, con la quale le definizioni e la portata di questo nucleo sociale sono aperte a visioni niente affatto ovvie.

Evoluzione della famiglia

La famiglia è un’entità che si è evoluta insieme alla società e che oltre alle sue essenze si configura secondo le culture particolari e anche le caratteristiche dei rispettivi stati.

Il massone come membro di una -famiglia qualunque sia la sua natura originale-, ha un ruolo di guida e di trasformazione della stessa verso un miglioramento di questa entità come motore della società e come centro di affetto e di amore umano.

Il massone è perfettibile

Molto più che un genitore o un fornitore, il massone è un essere umano perfettibile, che trasmette il suo progresso spirituale nel suo lavoro familiare, potenziandolo per riflettere verso tutta la società. Cerca di fare dei valori sublimi e dei principi più cari all’Ordine – come la Fraternità, la Tolleranza, la Solidarietà e la Carità – la sua realtà immediata. È il laboratorio umano dove mette in pratica le sue prove e i suoi progetti di azione sociale benefica.

Per un membro dell’Ordine massonico, l’insieme dei normali impegni intrafamiliari deve essere adempiuto con una qualità superiore a quella ordinaria. Non ignora i problemi inerenti a tutte le relazioni affettive e le dinamiche familiari, ma si caratterizza per la promozione di case armoniose basate sul rispetto delle individualità e la condivisione di valori universali.

Ideali della famiglia

Il suo ideale deve essere quello di configurare una famiglia laica, libera da stigmatismi limitanti, che può includere o escludere la fede di uno o dell’altro dei suoi membri, ma soprattutto non significa imposizioni coercitive per nessuno, salvo casi estremi.

Il massone deve diventare un modello per i suoi figli e per la sua comunità. Il concetto che ci viene espresso nella notte dell’Iniziazione, che “l’onestà ordinaria non è sufficiente per essere massone”, deve essere applicato a tutti gli ambiti delle proprie azioni come genitore, come procuratore, come vicino, ecc.

Quindi, quando qualcuno di noi cade in uno dei tanti difetti umani e comportamenti negativi; che danneggiano o minacciano la famiglia nella sua base strutturale e di valori, la colpa è maggiore di quando viene eseguita da un profano.

Implicazioni

Tuttavia, questo non implica il mantenimento di un matrimonio o di un rapporto di coppia che non funziona, perché mantenerlo va contro ciò che il senso comune e la realtà sociale contemporanea indicano; implica una coercizione e il vero solido amalgama di una famiglia sono l’amore reciproco e la comprensione; con la stessa decisione che si cambia un’unione che non ha funzionato, si può costituirne un’altra impegnandosi con piena speranza a raggiungere gli obiettivi di essa, consapevoli che l’unione di un uomo e una donna è sempre un’azione umana della massima trascendenza e significato; anche se da una visione laicista non ha bordi di sacramento e invariabilità.

Per quanto sopra, il massone oltre ad avere gli occhi puntati sulla realizzazione di una famiglia paradigmatica, nella sua performance di cittadino, soprattutto se ha accesso all’autorità politico-amministrativa, o è; deve lottare socialmente per la massima esaltazione e protezione al nucleo fondamentale dell’umanità e alla sua durata. Questo include dare soluzione a problemi come il divorzio e il futuro dei bambini.

Condividi questo:

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *