Il ruolo del responsabile della manutenzione in un’azienda

Il responsabile della manutenzione è il custode delle attrezzature, degli impianti e di tutti i beni fisici coinvolti nello sviluppo delle attività produttive di qualsiasi azienda. Ha il compito di assicurare la continuità della produzione e l’efficienza con cui vengono utilizzate le risorse operative.

Una parte importante del successo a lungo termine delle operazioni dell’azienda dipende dalla disponibilità e dall’affidabilità delle attrezzature. Garantire questi due aspetti, dipende dall’efficacia con cui il responsabile della manutenzione svolge ciascuna delle sue funzioni, così come le sue capacità di incanalare la realizzazione degli obiettivi del suo dipartimento.

Il responsabile della manutenzione e il suo ruolo all’interno dell’azienda

Anche se la sua gestione copre una vasta gamma di aspetti e reparti all’interno dell’azienda, l’insieme delle responsabilità che determinano il ruolo del responsabile della manutenzione, sono ben definite. Tra le funzioni specifiche da svolgere, vale la pena menzionare:

    • Le politiche e le pratiche di manutenzione sono pianificate e stabilite dal top management di ogni organizzazione. Precisamente, una delle responsabilità primarie del responsabile della manutenzione, è quella di farli rispettare, facendo i necessari aggiustamenti alla struttura interna del dipartimento.
    • Il responsabile della manutenzione è responsabile di stabilire sistemi e meccanismi computerizzati che permettono di monitorare le prestazioni delle attrezzature, così come controllare lo stato delle diverse strutture. Anche se il monitoraggio del loro buono stato e funzionamento è un compito a cui partecipano tutti i membri del dipartimento di manutenzione, il manager centralizza l’osservazione generale e dettagliata delle attrezzature e degli impianti.
    • Questa conoscenza dettagliata e allo stesso tempo generalizzata del funzionamento e dello stato delle attrezzature e degli impianti, dà al manager della manutenzione una posizione privilegiata per distinguere e stabilire correttamente l’ordine di priorità nelle riparazioni e nei compiti di manutenzione. Proprio per questo motivo, spetta a lui la delineazione dell’agenda dei compiti in ordine di priorità, tenendo conto delle attrezzature e dei periodi di tempo che hanno maggiore influenza sulla produttività dell’azienda.
    • Nella definizione di un ordine di priorità nell’esecuzione dei compiti, gioca anche il suo ruolo nel controllo dei costi, che è quello che forse possiamo considerare come una delle sue funzioni essenziali. Il responsabile della manutenzione lavora con un budget stabilito, e deve farne un uso efficiente, non solo per evitare di incorrere in spese inutili, ma per stabilire una relazione vantaggiosa tra l’investimento di capitale fatto dall’azienda nel reparto, le attività di manutenzione, e la riduzione dei costi e delle perdite dovute a fermi non pianificati, o guasti irreparabili che portano alla perdita totale delle attrezzature.
    • Oltre a organizzare i piani di manutenzione e riparazione di attrezzature e impianti, deve anche monitorare l’attuazione, l’efficienza e la tempestività con cui i tecnici eseguono i compiti corrispondenti. Questo comporta non solo la direzione, ma anche la supervisione dei tecnici sotto la sua responsabilità.
    • Il responsabile della manutenzione deve essere proattivo sui materiali di sicurezza, pezzi di ricambio, parti e pezzi che possono essere necessari per eseguire la manutenzione e la riparazione di attrezzature e beni fisici della società. Egli deve a sua volta, insieme al pianificatore della manutenzione, gestirli e assegnarli ai tecnici secondo i compiti che gli sono stati assegnati. Questo comporta la gestione dello stock di pezzi di ricambio e materiali, così come l’inventario degli stessi.
    • Ha la responsabilità di controllare l’inventario delle attrezzature, attraverso l’inventario dei pezzi e delle parti, gli storici dei diversi beni, per l’emissione e la registrazione degli ordini di lavoro.
    • Deve anche conservare e organizzare tutta la documentazione relativa alle attrezzature, raccomandazioni del produttore, garanzie, materiali, diagrammi, istruzioni per l’uso e date di scadenza dei materiali.

    Altre responsabilità includono la gestione dell’amministrazione e dei contratti con terzi che supportano le attività di manutenzione, l’elaborazione e il controllo del budget di manutenzione e la creazione e l’aggiornamento dei vari manuali di procedura del dipartimento.

    Caratteristiche e competenze di un manager di manutenzione

    La gestione della manutenzione è una responsabilità importante. Fermare il lavoro delle macchine in un’organizzazione può portare a milioni di dollari di perdite. Pertanto, è un lavoro che, al di là delle conoscenze tecniche e professionali, richiede molta responsabilità e un importante insieme di competenze per il pieno svolgimento della sua funzione all’interno dell’organizzazione.

    Tra le caratteristiche e le abilità che un buon manager di manutenzione deve avere, possiamo evidenziare le seguenti:

      • Prendere decisioni: elaborare piani adeguati al rispetto delle politiche di manutenzione stabilite dalla direttiva, apportare miglioramenti, modificare procedure, sostituire beni, integrare gruppi di lavoro, assegnare compiti, tra le altre, sono attività della posizione che richiedono la capacità di considerare le opzioni, pesare i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna e prendere decisioni che si traducono nel migliore scenario per il reparto di gestione della manutenzione.
      • Pianificazione: La capacità di pianificare è obbligatoria per il responsabile della manutenzione, poiché si tratta di un’attività che comprende, dall’organizzazione dei piani di manutenzione, l’esecuzione delle azioni correttive necessarie in caso di guasti, l’approvvigionamento e lo stoccaggio di ricambi, parti e pezzi, fino alla gestione delle squadre di lavoro, dei contratti con terzi e dell’assegnazione dei compiti.
      • Gestione delle risorse: il responsabile della manutenzione deve fare un uso ragionevole delle risorse assegnate al reparto. Questo implica una conoscenza approfondita degli asset, della loro storia, dei requisiti e del livello di priorità secondo gli obiettivi produttivi dell’azienda.
      • Capacità di leadership: Al di là delle sue conoscenze tecniche, delle capacità amministrative e organizzative, deve essere in grado di unificare le volontà individuali dei membri del suo team di lavoro in uno sforzo condiviso, focalizzato anche su un obiettivo comune, ovvero il successo del reparto di gestione della manutenzione, e con esso, dell’organizzazione nel suo complesso.
      • Gestione dei dati e delle informazioni: la gestione della manutenzione dipende in gran parte dalla gestione dei dati e delle informazioni, che a sua volta è l’input da cui si alimenta tutta l’attività amministrativa, la pianificazione, il processo decisionale, il monitoraggio e il controllo di attrezzature, strutture e beni fisici in generale. Pertanto, il tuo successo dipende, in larga misura, dalla tua capacità di gestire le informazioni e farne un uso efficiente.

      FRACTTAL per manager di manutenzione altamente efficaci

      FRACTTAL è la soluzione CMMS/EAM appositamente progettata per aiutare i manager di manutenzione, garantendo una gestione semplice e organizzata che ti aiuta a dare priorità, pianificare e monitorare i diversi compiti e attività, sulla base di rapporti generati in tempo reale.

      Grazie al suo database al 100% basato sul cloud, FRACTTAL è il software SaaS (Software as a Service) che offre capacità di archiviazione illimitate per organizzare e sistemare tutti i dati e le informazioni vitali sulle attrezzature, la loro storia e le garanzie, tra gli altri. Aiuta anche a organizzare i diversi inventari del reparto, come i pezzi di ricambio e le parti necessarie per eseguire tutte le riparazioni e le attività di manutenzione ordinaria, così come la documentazione relativa a manuali d’uso, garanzie, manuali e procedure di riparazione, diagrammi, foto illustrazioni, e qualsiasi altro documento di riferimento che può essere utile ai tecnici quando intervengono su attrezzature e impianti.

      FRACTTAL è il software di gestione della manutenzione che rende disponibili ed elabora tutte le informazioni rilevanti, fornendole attraverso grafici, metriche accurate e rapporti dettagliati, in modo tempestivo, per supportare un valido processo decisionale. Assicura anche la tracciabilità dei dati, registrando elettronicamente e automaticamente il momento in cui un ordine di lavoro è stato emesso, da chi e quando è stato risposto e completato, così come ogni transazione che può avvenire durante l’esecuzione di quel compito. Questa metodologia di documentazione elettronica delle richieste, degli ordini di lavoro e dei compiti completati facilita l’esecuzione di audit, così come la visione completa della storia delle attrezzature e dello stato funzionale, per pianificare i compiti di conseguenza, estendendo così la vita delle attrezzature e facendo un uso efficiente delle risorse finanziarie.

      FRACTTAL stimola anche il lavoro dinamico e collaborativo all’interno del reparto, in quanto è il CMMS/EAM che, avendo un’applicazione mobile nativa al 100%, facilita la mobilità e la connettività tra i diversi membri del team di lavoro, che attraverso i loro dispositivi mobili possono accedere a tutte le informazioni e alla documentazione necessaria per svolgere i loro compiti.

      Se non sei ancora un utente FRACTTAL, ti invitiamo a richiedere la nostra demo gratuita qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *