La moglie di Lou Reed sostiene che è morto praticando il Tai Chi

Il pioniere dell’indie rock Lou Reed è morto mentre praticava il Tai Chi, ha scritto sua moglie Laurie Anderson in un necrologio pubblicato venerdì nel giornale regionale ‘East Hampton Star’,

“È morto mentre guardava gli alberi e faceva le famose 21 forme del Tai Chi con le mani da musicista che si muovevano nell’aria”, ha detto la Anderson. Reed, morto domenica a 71 anni, era un maestro della disciplina cinese.

La settimana prima della sua morte, Anderson promise a Reed di farlo uscire dall’ospedale e tornare alla casa dove vivevano a East Hampton. “E ce l’abbiamo fatta”, ha detto la donna.

Nel quartiere di lusso sulla penisola di Long Island nello stato di New York, i due hanno condiviso molto tempo insieme. “Anche se siamo gente di città, questa è la nostra casa spirituale.”

Reed, che ha guidato la famosa band The Velvet Underground e con le sue canzoni da solista, tra cui ‘Walk On The Wild Side’, era “un principe e un combattente”, ha scritto Anderson. “So che le sue canzoni, che trattano del dolore e della bellezza del mondo, riempiranno molte persone dell’incredibile gioia che provava per la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *