Mammut, la specie che gli scienziati vogliono far rivivere

Il mammut è sul radar degli scienziati. La genetica avanza a tutta velocità e la sfida di far rivivere il mammut come specie o almeno come attrazione commerciale in stile “Jurassic Park” sembra sempre più plausibile. Il Museo di Storia Naturale di Londra questa settimana presenta una mostra in cui ricreazioni in scala reale di mammut, fossili quasi completi e persino un vitello di 42.000 anni fa competono per l’attenzione dei visitatori. Lo spettacolo è da far rizzare i capelli, con quella dose di realismo necessaria per realizzare un sogno.

“Mammuths: Giants of the Ice Age” fa sembrare più vicini che mai questi lontani cugini degli elefanti, apparsi quattro milioni di anni fa ed estinti 4.000 anni fa. Tuttavia, la presunta vicinanza del sogno della reincarnazione del mammut non lo rende più reale. Il settanta per cento del DNA dei mammut è stato sequenziato, ma la parte cruciale del genoma rimane un mistero. La clonazione con il ventre di un elefante africano sembra essere ancora una sfida scientifica senza una soluzione prioritaria in vista.

Lyuba, il piccolo mammut

Grande, molto pesante e con lunghe zanne ricurve, il cosiddetto mammut lanoso era talvolta intrappolato nel ghiaccio. Questo è stato il caso dell’incredibile Lyuba, come hanno battezzato un vitello di mammut lanoso morto 42.000 anni fa e rimasto intrappolato nel ghiaccio quando aveva un mese. “Lyuba è incredibile. È molto molto speciale. È un cucciolo di mammut e non è un fossile, non stiamo parlando di uno scheletro, è un mammut intero con la sua carne, la sua pelle e il suo tronco. È stato conservato per 42.000 anni nel permafrost – uno strato di terreno permanentemente congelato – in Siberia”, ha detto a EFE Victoria Herridge, ricercatrice in Scienze della Terra al museo.

Il piccolo mammut è stato trovato nel 2007 quasi completo, anche con alcune delle sue ciglia, secondo Herridge, e questa è la prima volta che viene esposto in Europa occidentale dopo essere stato esposto in Russia e a Chicago (USA).

Extinction

Nell’enigma che circonda gli animali estinti, come i temuti dinosauri, i mammut assomigliano ai loro parenti elefanti e vivono accanto ad altre specie come gli orsi e i grandi gatti, alcuni dei quali sono anche in mostra. La loro estinzione è ancora oggetto di dibattito, anche se la maggior parte degli scienziati crede che sia stata dovuta a una combinazione di cambiamento climatico e caccia umana. Quegli umani che ora lottano per riportare in vita la specie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *