Metabolismo e omeostasi

Cos’è il metabolismo?

Il metabolismo è l’insieme delle reazioni chimiche responsabili della vita delle cellule e quindi degli esseri umani, nonché del normale funzionamento del loro corpo.

Ogni persona ha un metabolismo diverso, poiché questo dipende dall’età, dal sesso, dall’attività fisica, dalla dieta e dal rapporto muscoli-grassi. Tutte le reazioni chimiche del metabolismo sono organizzate in vie metaboliche, che sono serie di reazioni chimiche prodotte all’interno di una cellula.

Metabolismo l’insieme delle reazioni chimiche responsabili della vita delle cellule e del normale funzionamento del corpo umano.

Questi percorsi iniziano da un substrato o composto chimico e finiscono in un prodotto finale grazie all’azione degli enzimi, che cambiano il substrato ad ogni passo dei percorsi fino ad avere un prodotto diverso. Il numero di vie metaboliche in un corpo umano è estremamente grande, e alcune sono di notevole “lunghezza”. Gli enzimi, d’altra parte, sono macromolecole responsabili della catalizzazione o dell’aumento della velocità delle reazioni chimiche.

La respirazione, la digestione del cibo, il trasporto di sostanze nelle cellule e l’espulsione delle sostanze di rifiuto attraverso l’urina e le feci sono esempi di processi metabolici. Per esempio, durante la digestione gli enzimi scompongono grassi, proteine e carboidrati in molecole semplici: aminoacidi, acidi grassi e glucosio, che sono sostanze necessarie per la salute e la vita di una persona. Queste sostanze sono nutrienti che vengono assorbiti nell’intestino tenue e poi raggiungono il fegato, che li immagazzina, li scompone o li fa entrare nelle cellule.

Il metabolismo comprende due parti: catabolismo e anabolismo.

Catabolismo

Consiste nella scomposizione dei componenti alimentari in sostanze più semplici allo scopo di liberare energia, come spiegato nel processo di digestione. Grazie a questo rilascio di energia, l’organismo può crescere e ripararsi.

Anabolismo

Questo è il processo opposto al catabolismo: molecole semplici vengono convertite in molecole complesse attraverso la sintesi. Per esempio, quando gli aminoacidi sono uniti insieme possono formare proteine. La fotosintesi è un tipo di processo anabolico, poiché le piante, quando ottengono certe materie prime o sostanze, sintetizzano molecole di glucosio.

L’anabolismo richiede energia, ma la sua fonte ultima proviene dal cibo, quindi non è consigliabile consumare più cibo del necessario, poiché le sostanze di queste che non vengono utilizzate vengono immagazzinate come grasso.

‘ Il metabolismo permette al corpo umano di mantenere un funzionamento normale e corretto, attraverso processi come la regolazione della temperatura e l’equilibrio del pH.

Cos’è il tasso metabolico?

È la quantità totale di energia spesa in un determinato periodo di tempo; più massa ha un individuo, più alta è la sua temperatura basale e viceversa. Il tasso metabolico basale è il tasso metabolico misurato durante i periodi di inattività.

Che cos’è l’omeostasi?

L’omeostasi è la proprietà di mantenere il normale funzionamento del corpo umano. Per questo, le reazioni del metabolismo devono essere regolate in modo che l’omeostasi sia mantenuta costante all’interno delle cellule. Il metabolismo permette al corpo umano di mantenere un funzionamento normale e corretto attraverso processi come la regolazione della temperatura e l’equilibrio del pH.

Per illustrare mentalmente questo, prendiamo l’esempio del sangue. L’omeostasi degli ormoni nel sangue, cioè il loro livello ottimale, si ottiene grazie ad alcuni meccanismi: se il livello degli ormoni sale o scende troppo, anche la loro produzione deve diminuire o aumentare per non causare uno squilibrio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *