Misericordia [Sb]

Al 3° livello, e ogni 3 livelli successivi, un paladino può selezionare una misericordia. Ogni misericordia aggiunge un effetto all’attitudine di Lay on Hands del paladino. Ogni volta che il paladino usa l’imposizione delle mani per guarire i danni di un bersaglio, il bersaglio guadagna anche gli effetti aggiuntivi di tutte le misericordie possedute dal paladino. Una misericordia può rimuovere una condizione causata da una maledizione, una malattia o un veleno, senza guarire l’afflizione. Tali stati ritornano dopo 1 ora, a meno che la misericordia non rimuova l’afflizione che causa lo stato.

Al 3° livello, il paladino può scegliere tra le seguenti misericordie iniziali:

    • Fatigued: il bersaglio non è più affaticato.
    • Scosso: il bersaglio non è più scosso.
    • Indisposto: il bersaglio non è più indisposto.

    Al 6° livello, il paladino aggiunge le seguenti misericordie alla lista di quelle che può selezionare:

      • Stordito: il bersaglio non è più stordito.
      • Malato: l’attitudine a imporre le mani del paladino funziona anche come rimuovi malattia, usando il livello del paladino come livello dell’incantatore.
      • Intontito: il bersaglio non è più intontito, a meno che non sia esattamente a 0 punti ferita.

      Al 9° livello, un paladino aggiunge le seguenti misericordie alla lista di quelle che può selezionare:

        • Maledizione: l’attitudine a imporre le mani del paladino funziona anche come rimozione della maledizione, usando il livello del paladino come livello di lancio.
        • Esausto: il bersaglio non è più esausto. Il paladino deve eliminare la misericordia affaticata prima di selezionare questa.
        • Spaventato: il bersaglio non è più spaventato. Il paladino deve disporre della misericordia scossa prima di selezionare questa.
        • Stordimento: il bersaglio non è più stordito. Il paladino deve disporre della misericordia indisposta prima di selezionare questa.
        • Avvelenato: l’abilità di imporre le mani del paladino funziona anche come neutralizzare il veleno, usando il livello del paladino come livello dell’incantatore.

        Al 12° livello, un paladino aggiunge le seguenti misericordie alla lista di quelle che può selezionare:

          • Accecato: il bersaglio non è più accecato.
          • Assordato: il bersaglio non è più assordato.
          • Paralizzato: il bersaglio non è più paralizzato.
          • Stordito: il bersaglio non è più stordito.

          Queste abilità sono cumulative. Per esempio, l’attitudine a imporre le mani di un paladino di 12° livello guarisce 6d6 punti di danno, e potrebbe anche guarire gli stati di affaticamento ed esaurimento, oltre a rimuovere le malattie e neutralizzare i veleni. Una volta scelto un effetto di stato o di incantesimo, non può essere cambiato.

          Tipo di attitudine: Abilità soprannaturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *