Nvidia risponde a Linus Torvalds

Durante una conferenza in un’università finlandese, Torvalds ha criticato Nvidia per aver ignorato la comunità open source non offrendo il supporto Linux nella sua tecnologia Optimus. Ad un certo punto, la sua esasperazione lo ha portato a dichiarare che Nvidia potrebbe andare all’inferno, sottolineando tale opinione con un gesto eloquente.

La dichiarazione di Nvidia inizia notando diplomaticamente che: Recentemente, sono state sollevate preoccupazioni circa la nostra mancanza di supporto per la nostra tecnologia Optimus per i notebook, aggiungendo che capiamo che ci sono persone che sono appassionate di Linux, proprio come noi siamo appassionati nel fornire una favolosa esperienza GPU.

Continua a dire che offrire il supporto Linux è importante per Nvidia, ricordando che all’inizio, la tecnologia Optimus era disponibile solo per Windows 7. Poi, la comunità open source si è impegnata a trovare una soluzione al problema, nell’ambito dell’iniziativa Bumblebee Open Source Project. Come risultato di questo, abbiamo recentemente apportato modifiche al file di installazione e al file ‘ReadMe’ nei connettori R295, che abbiamo progettato per interagire più facilmente con Bumblebee.

La nota continua a definire quale sarà l’atteggiamento di Nvidia al problema: Anche se comprendiamo che ci sono persone che preferirebbero che fornissimo una documentazione dettagliata su tutto il nostro lavoro sulle GPU, o che partecipassimo più attivamente alle discussioni della comunità del kernel Linux, abbiamo preso la decisione di supportare Linux sulle nostre GPU contribuendo al codice comune di Nvidia, piuttosto che al codice per l’infrastruttura Linux comune. E anche se questo potrebbe non piacere a tutti, ci permette di fornire un’esperienza GPU più coerente per tutti i nostri clienti, indipendentemente dalla loro piattaforma o sistema operativo.

La società conclude notando che, in definitiva, fornire un’esperienza GPU coerente, su più piattaforme, per tutti i nostri clienti, rimane uno dei nostri obiettivi principali.

Illustrazione: Cattura del discorso di Linus Torvalds alla Aalto University, Finlandia:

  • Tweet

Evento online 23 marzo Tavola rotonda internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *