Obesità umana monogenica: ruolo del sistema leptina-melanocortina nella regolazione dell’assunzione di cibo e del peso corporeo nell’uomo

Abstract

GONZALEZ JIMENEZ, E.; AGUILAR CORDERO, M.J.; PADILLA LOPEZ, C.A. e GARCIA GARCIA, I.. Obesità umana monogenica: ruolo del sistema leptina-melanocortina nella regolazione dell’assunzione di cibo e del peso corporeo nell’uomo. Anales Sis San Navarra . 2012, vol.35, n.2, pp.285-293. ISSN 1137-6627. http://dx.doi.org/10.4321/S1137-66272012000200010.

L’obesità umana è un disturbo di origine multifattoriale che coinvolge sia fattori genetici che ambientali. L’esistenza di alterazioni genetiche che danno origine a obesità monogeniche è molto interessante per lo studio dei meccanismi che contribuiscono all’aumento dell’assunzione di energia e all’accumulo di grasso nel corpo. La maggior parte dei geni coinvolti nell’obesità monogenica sono legati al sistema leptina-melanocortina, da qui l’importanza del loro studio attraverso mutazioni naturali nei topi. Così, le mutazioni legate all’obesità monogenica umana sono state descritte nella leptina e nel suo recettore, nella proopiomelanocortina e nella pro-ormone convertasi 1. Lo scopo di questo lavoro è stato quello di fornire una revisione aggiornata delle principali caratteristiche e funzioni del sistema leptina-melanocortina, così come le sue implicazioni e potenzialità nel processo di regolazione dell’assunzione di cibo e nel controllo del peso corporeo.

parole chiave:Obesità; Leptina; Melanocortine; Proopiomelanocortina; MC4R.

iv xmlns:xlink=”http://www.w3.org/1999/xlink – abstract in inglese – testo in spagnolo – inglese ( pdf )

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *