Pasti vegetariani, vegani e senza carne

Mangiare di tanto in tanto un piatto di cibi vegetali può aiutarti ad abbassare il colesterolo e migliorare la salute del tuo cuore. E, a differenza di una dieta strettamente vegana o vegetariana, introdurre alcuni pasti senza carne non significa che devi abbandonare le tue abitudini di consumo di carne.

Che dire dei pasti senza carne

Sembra che rinunciare alla carne sia una buona cosa. Infatti, potrebbe aiutare ad abbassare il colesterolo, così come il rischio di malattie cardiovascolari. La cosa migliore è che uno stile alimentare semi-vegetariano o flexitarian non richiede di abbandonare completamente le proprie abitudini carnivore. Puoi ancora mangiare carne magra, ma meno. Vediamo cosa hanno da dire gli esperti.

Consiglio dell’esperto n. 1

“La maggior parte dei grassi saturi che gli americani consumano e che aumentano i loro livelli di colesterolo provengono dalla carne e dai latticini ad alto contenuto di grassi, come il formaggio fatto con latte intero,” ha detto Alice Lichtenstein, D.Sc., professore di nutrizione alla Tufts University e volontario dell’AHA. “Se abbassi l’assunzione giornaliera di grassi animali, abbasserai l’assunzione di grassi saturi.”

Cosa significa un pasto senza carne?

Come è la tua cena quando togli la carne dal menu? Il pasto non sarà noioso e ci sono più opzioni di quanto si possa immaginare. Per esempio, muori dalla voglia di un hamburger? Prova un gustoso hamburger di funghi Portobello alla griglia.

Consiglio dell’esperto #2

Rinunciare alla carne è semplice come spostare le verdure e la frutta dal contorno al ruolo di protagonista. Dovresti anche optare per cereali integrali ricchi di fibre, fagioli e legumi, noci non salate e latticini scremati e a basso contenuto di grassi. Questi sono spesso ricchi di fibre, vitamine, minerali e altri importanti fitonutrienti”, ha spiegato Rachel Johnson, Ph.D., R.D., professoressa di nutrizione all’Università del Vermont e volontaria dell’AHA.

Start small.

Suggerimento dell’esperto No. 3

“Un modo semplice per iniziare è incorporare un pasto senza carne a settimana”, suggerisce la dottoressa Johnson. Se seguirai questa abitudine, comincerai a sentirti più leggero rapidamente, e lo noterai anche nel tuo portafoglio: chi mangia meno carne tende a consumare meno calorie, e alimenti come i fagioli sono una delle fonti più economiche di proteine. La carne di solito costa di più di altre fonti di proteine.

Se rinunciare alla carne non fa per te, non preoccuparti. Non è necessario smettere di mangiare carne per adottare uno stile alimentare sano per il cuore.

Ti piace il pollo o il pesce? Il pollame e il pesce senza pelle che contiene acidi grassi omega-3 sono buone scelte proteiche e facili da preparare in modo sano.

Devi mangiare carne? Limitare l’assunzione a una volta ogni pochi anni.

Quando si mangia carne, scegliere il taglio più magro possibile, ridurre le dimensioni delle porzioni a non più di 6 once cotte, rimuovere tutto il grasso visibile, e cucinare in modo sano per evitare l’eccesso di grassi saturi. E ricordate, un pasto senza carne non significa automaticamente meno grassi saturi.

Consiglio dell’esperto n. 4

“Puoi rinunciare alla carne, ma se sostituisci una quiche con una bistecca, non otterrai nessun vantaggio per la salute del cuore”, ha ammonito il dottor Lichtenstein. Fai dei cambiamenti a favore di un’alimentazione più sana.

Altri consigli per smettere di mangiare carne:

    • Avere il frigo e la dispensa pieni di alternative vegetali come verdure, fagioli, noci, cereali integrali e tofu.
    • Trovare ricette per piatti senza carne e iniziare a cucinare. L’American Heart Association offre centinaia di piatti sani e deliziosi a base di piante nei nostri libri di cucina e nel centro di ricette online.
    • Vivere al lavoro. Se hai accesso a una cucina dell’ufficio, tieni a portata di mano alcuni cibi senza carne che ti piacciono, come gli hamburger vegetariani e le ciotole vegetariane da microonde, per pranzi veloci e senza carne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *