Pianifica la tua dieta e diventa perfetto per l’estate

Mancano tre mesi all’estate e devi davvero fare sul serio con la tua dieta. Tre mesi ci danno ancora spazio per il costume da bagno per sentirsi bene, ma bisogna approfittare di ogni giorno. Il trucco: pianificare.

Se quando si tratta di affrontare un lavoro o i tuoi studi usi programmi e pianificazioni, perché non applicarlo al tuo piano di perdita di peso? Sai che è efficace, l’hai provato in altre aree della tua vita, e ciò che richiede è disciplina e responsabilità con te stesso. Imposta la tua strategia contro i chili.

Inizia pensando a quali sono le tue abitudini alimentari e di allenamento e standardizzale. Quindi, idealmente, dovreste stabilire cinque pasti al giorno e almeno 4 ore di esercizio alla settimana.

esercizio665.jpg

Per i cinque pasti, segna le ricette sane che farai e, in base ad esse, vai a fare la spesa in modo da non portare a casa cibi che possono essere piccole tentazioni o che possono stare per giorni e giorni in frigo senza essere assaggiati come “poco appetitosi”. Assicurati di comprare tutti gli ingredienti in modo che nessun contrattempo faccia crollare il tuo piano.

Per quanto riguarda l’esercizio, determina quali giorni della settimana andrai in palestra o farai jogging, bicicletta o nuoto. Il tuo è quello di alternare, a giorni alterni, in modo che i tuoi muscoli riposino e intensifichino l’esercizio del giorno in cui dovresti farlo. Se i lunedì sono difficili a causa del ritorno al lavoro e i sabati ti rendono pigro perché esci, eliminali dal tuo programma di esercizi. Tu ti conosci meglio e quindi sai cosa farai.

fruta665.jpg

Pianifica anche i tuoi allenamenti. Dei quattro giorni, due giorni si può fare aerobica e due giorni si possono fare macchine. Dividi il tuo corpo in zone e lavorale separatamente per ottenere i migliori risultati. Braccia con pettorali, tricipiti con schiena e spalle con gambe possono essere tre routine che vi daranno risultati e vi manterranno in gran forma. Con l’aerobica, la stessa cosa: andare a correre un giorno, giocare una partita di basket con gli amici un altro giorno, allenare il rovescio sul campo da paddle tennis, fare delle vasche nella piscina coperta…

Avere un programma non significa dover fare sempre la stessa cosa. La routine può essere noiosa e, nella maggior parte dei casi, la noia ci fa abbandonare il piano per perdere peso. Non mettete limiti all’immaginazione ma sempre entro certi parametri, quelli che avete fissato nella vostra pianificazione, e avrete sicuramente successo. Ti restano tre mesi per sfoggiare il miglior corpo dell’estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *