PLANETA WRESTLING (Italiano)

Anno dopo anno i fan della WWE hanno un appuntamento da non perdere: Wrestlemania.
Questo evento è per il mondo del Pro Wrestling, come la Champions per la UEFA o il Super Bowl per la NFL. Il già nominato WM è l’evento annuale più importante del Wrestling americano e mondiale. Per un lottatore, avere un combattimento a Wrestlemania è qualcosa di inspiegabile e ineguagliabile, è un sogno.

Per coloro che non lo sanno, questo PPV è organizzato dalla compagnia di wrestling più famosa del mondo, la World Wrestling Entertainment (WWE). Lo show presenta gli incontri più spettacolari, i feud più attesi e le storyline più incredibili.

La prima Wrestlemania fu organizzata dalla WWF (World Wrestling Federation, ex WWE) nel 1985 e si svolse al Madison Square Garden di New York. Vi hanno partecipato celebrità come Muhammad Ali, Cyndi Lauper e Mr T. Wrestlemania ha gareggiato negli anni ottanta e novanta con la scomparsa Starrcade, organizzata dalla National Wrestling Alliance (NWA) e successivamente dalla World Championship Wrestling (WCW).

Di seguito abbiamo fatto una piccola lista con i migliori combattimenti nella storia di questo evento:

10. Hulk Hogan contro The Ultimate Warrior (Wrestlemania 6)

Campione contro campione, titolo contro titolo”. Così fu annunciato il main event di Wrestlemania VI, che vedeva l’immortale Hulk Hogan contro The Ultimate Warrior. Hulkster difendeva il WWF Championship e Warrior l’Intercontinental Championship. Entrambi i titoli furono messi in palio e chi avesse vinto l’incontro avrebbe portato via entrambi i campionati.

9. Shawn Michaels vs. Razor Ramon (Wrestlemania 10)
Nel 1994, si tenne la decima edizione di Wrestlemania, che presentò il primo Ladder Match della storia. Mai prima d’ora era stata fatta una cosa del genere. I pionieri furono Shawn Michaels e Razor Ramon. Due titoli erano in gioco: il WWE Championship e l’Intercontinental Championship. Entrambi i titoli sarebbero stati appesi al soffitto e i lottatori avrebbero dovuto aiutarsi con delle scale per metterci le mani sopra. Ma sappiamo tutti che quelle scale sarebbero state usate per altri scopi. L’incontro, che durò circa venti minuti, terminò con la vittoria di Razor Ramon ed è ricordato come un classico della storia del wrestling americano.

8. Undertaker vs. Triple H (Wrestlemania 28)
A Wrestlemania XXVIII abbiamo assistito a un match con protagonisti due grandi titani: Triple H e The Undertaker. The Game cercava una doppia vendetta: la prima, vendicare la sua sconfitta contro Taker nella precedente edizione di Wrestlemania, e la seconda, vendicare il ritiro di Shawn Michaels causato da The Deadman due anni prima. HBK lo avrebbe avuto vicino, poiché Michaels sarebbe stato l’arbitro speciale in una battaglia che sarebbe stata combattuta in un Hell in a Cell Match. Il match, pubblicizzato come The End of an Era si concluse con la vittoria di The Undertaker.

7. Shawn Michaels vs Bret Hart (Wrestlemania 12)
La dodicesima edizione di Wrestlemania ci ha lasciato un match da segnare nella storia. Fu il feud tra Bret Hart e Shawn Michaels per il WWE Championship che durò più di un’ora, rendendolo il match più lungo nella storia di Wrestlemania. The “Heartbreaker”, Shawn Michaels, avrebbe ottenuto la vittoria, prendendo il titolo di campione da Hart.

6. Edge vs. Mick Foley (Wrestlemania 22)
A Wrestlemania 22, Mick Foley affrontò il wrestler canadese Edge in quello che è considerato l’ultimo hardcore match della WWE. Un hardcore match è un incontro estremo, senza regole, dove i lottatori possono usare qualsiasi oggetto (sedie, vassoi, martelli…) per infliggere più danni possibili ai loro avversari.

Fili, sedie, puntine e tavoli da fuoco sono stati usati in una gara del genere. L’ultimo WWE hardcore match (la compagnia ha praticamente eliminato questa forma di wrestling) fu vinto da Edge, che con l’aiuto della wrestler Lita applicò una lancia a Foley, facendo cadere entrambi su un tavolo in fiamme fuori dal ring.

5. Kurt Angle vs. Shawn Michaels (Wrestlemania 21)
2005 fu uno dei migliori anni della WWE. In quell’anno, ebbe luogo Wrestlemania 21, tenutosi allo Staples Center di Los Angeles, California. Uno dei migliori combattimenti che si ricordano fu quello con “Mr. Wrestlemania”, Shawn Michales e Kurt Angle. Un incontro epico, che ha lasciato per la storia quel micidiale rovescio di HBK. Il match, durato circa trenta minuti, si è concluso con la vittoria di Kurt Angle.

4. Hardy Boyz vs. The Dudley Boys vs. Edge & Christian (Wrestlemania 17)
A Wrestlemania X-Seven, sono riusciti a dar conto di uno dei migliori tag team match della storia. Da un lato del ring, a difendere il WWE Tag Team Championship, gli Hardy Boyz, dall’altro lato, dalla ECW, i Dudley Boys, e a completare il quadro dei contendenti, troviamo il team formato da Edge e Christian. Il match era TLC (Tables, Ladders and Chairs). Steve Austin vs. Bret Hart (Wrestlemania 13)
Per alcuni storici del wrestling, la 13ª edizione di Wrestlemania, tenutasi al Rosemont Horizon di Rosemont, Illinois, segnò l’inizio di una delle fasi più incredibili della World Wrestling Federation: la Attitude Era. Ha iniziato un wrestling più selvaggio e si è concentrato su un pubblico adulto. Il punto di partenza di questa era di Wrestling fu il match che contrappose il leggendario Bret “Hitman” Hart, contro il leader indiscusso di quella che sarebbe stata l’Attitude Era, Stone Cold Steve Austin.

Si trattava di un Submission Match, cioè un incontro di sottomissione, che vedeva Ken Shamrock come arbitro speciale. Negli oltre venti minuti in cui è durato l’incontro, abbiamo avuto modo di vedere i lottatori che si sono fatti strada per combattere tra la folla. Abbiamo anche visto tutta una serie di calci sferrati da Austin al petto di Hitman e una tremenda sedia alla testa che ha quasi steso il wrestler canadese. The Rock vs. Steve Austin (Wrestlemania 17)

Entrambe le superstar avrebbero combattuto in un No Disqualification Match (No DQ Match) per il WWF World Title, difeso all’epoca da The Rock. Steve Austin veniva da una vittoria alla Battle Royal del 2001, una vittoria che gli diede il diritto di scegliere chi avrebbe affrontato a Wrestlemania. Austin e The Rock si erano già incontrati a Wrestlemania 15, con la vittoria di Stone Cold, ma questo match era diverso. I settantamila fan presenti allo Houston Astrodome hanno assistito a una rissa dal ritmo serrato.

L’incontro si è concluso con la vittoria di Steve Austin, che ha sconfitto The Rock dopo aver applicato numerosi armdrags. Austin fu proclamato nuovo campione WWF. Questo match sarebbe stato ripetuto ancora una volta a Wrestlemania 19, questa volta con la vittoria di The Rock.

1. Undertaker vs. Shawn Michaels (Wrestlemania 25)
“Tutto è più grande in Texas, specialmente Wrestlemania”. Questo era uno degli slogan principali di Wrestlemania 25, tenutosi a Houston nel 2009. Lo slogan non avrebbe potuto essere più profetico, dato che questa edizione presentava le massime icone della WWE, The Undertaker e Shawn Michaels, che si affrontavano. Wrestlemania non sarebbe quello che è oggi senza queste due figure. The Undertaker, che all’epoca era imbattuto con una striscia vincente di sedici incontri e nessuna sconfitta, affrontò il lottatore soprannominato “Mr. Wrestlemania”.

È stato un match vibrante, una masterclass di wrestling dove abbiamo visto l’Undertaker volare oltre la terza corda e cadere con il suo peso su una telecamera che ha lasciato K.O. Shawn Michaels, nonostante gli sforzi, non poteva porre fine alla streak di The Deadman, e soccombere a causa di una Tombstone Piledriver, la finitura finale di Undertaker.

È stato un match vibrante, una masterclass di wrestling dove abbiamo visto l’Undertaker volare oltre la terza corda e cadere con il suo peso su una telecamera che ha lasciato K.O. Shawn Michaels, nonostante gli sforzi, non poteva porre fine alla streak di The Deadman, e soccombere a causa di una Tombstone Piledriver, la finitura finale di Undertaker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *