Poomses (Italiano)

taegeul il jan

Rappresenta il simbolo di Keon, uno degli 8 Kwaes (simboli divinatori), che significa cielo e yang. Proprio come il Keon simboleggia l’inizio della creazione di tutte le cose nell’universo, il Taegeuk 1 Jang ha lo stesso significato nell’allenamento del Taekwondo. Questo poomsae è caratterizzato dalla sua facilità nella pratica, e consiste in gran parte nel camminare ed eseguire le azioni di base, come arae-makki, momtong-makki, momtong-jireugi, e ap-chagi. Gli allievi di Kup dell’8° grado praticano questa poomsae.

Assista o Video

taegeuk Ee Jang

Simbolizza Tae, uno degli 8 simboli divinatori che significano fermezza interiore e morbidezza esteriore. L’introduzione dell’olgul-makki è un nuovo sviluppo del Taegeuk poomsae. Le azioni Ap-chagi appaiono più frequentemente che in Taegeuk 1 Jang. Gli allievi di Kup del 7° grado praticano questa poomsae.

taegeuk Sam Jang

Simbolizza “Ra”, uno degli 8 simboli divinatori, che significa “calore e luminosità”. Questo ha lo scopo di motivare i tirocinanti a nutrire un senso di rettitudine e di fervore per la formazione. Al completamento con successo di questo poomsae gli allievi sono promossi a cintura blu. Le nuove azioni sono sonnal-mok-chigi e sonnal-makki, e la posizione dwit-kubi. Questo poomsae è caratterizzato da makki e chigi successivi e da jireugis continui. L’enfasi è sui contrattacchi al chigi dell’avversario. Gli allievi del 6° grado di Kup praticano questa poomsae.

https://www.youtube.com/watch?v=hXfGuwylCYY

taegeuk Sah Jang

Significa il “Jin”, uno degli 8 simboli divinatori, che rappresenta il tuono come simbolo di grande potere e dignità. Le nuove tecniche sono sonnal-momtong-makki, pyon-son-kkeut-jireugi, jebipoom-mok-chigi, yop-chagi, momtong- bakkat-makki, deung-jumeok-olgul-apchigi e mikkeurombal. È caratterizzato da numerosi movimenti in preparazione al kyorugi e da molti dwit-kubi. Gli allievi del 5° grado di Kup praticano questa poomsae

https://www.youtube.com/watch?v=W3R4CqEISUU

taegeuk Oh Jang

Simbolizza il “Figlio”, uno degli 8 simboli divinatori, che rappresenta il vento, indicandone la forza imponente e la calma secondo la sua forza e debolezza. I nuovi movimenti sono me-jumeok-maeryo-chigi, palkup-dollyo-chigi, yop-chagi e yop-jireugi, palkup-pyo-jeok-chigi e alcune posizioni come kkoa-seogi, wen-seogi e oreun-seogi. È caratterizzato da maki successivi come area-makki e momtong-makki, anche chigi da corsa e caduta. Gli allievi del 4° grado di Kup praticano questa poomsae.

taegeuk Yuk Jang

Simbolizza il “Kam”, uno degli 8 simboli divinatori, che rappresenta l’acqua, indicando flusso incessante e dolcezza. I nuovi movimenti sono han-sonnal-olgul-bakkat-makki, dollyo-chagi, olgul-bakkat-makki e batang-son- momtong-makki oltre a pyonhi-seogi . Bisogna fare attenzione a riportare correttamente il piede a terra dopo un dyollyo-chagi e ad abbassare la mano ad una distanza pari al palmo della mano quando si lancia un batang-son momtong-makki più basso che nel caso del palmok-makki. Gli allievi del 3° grado Kup praticano questa poomsae.

taegeuk Chil Jang

Simbolizza il “Kan”, uno degli 8 simboli divinatori, che rappresenta la montagna, indicando fermezza e meditazione. I nuovi movimenti sono sonnal-arae-makki, batangson-kodureo-makki, bo-jumeok-kawi-makki, mureup-chigi, momtong-hecho-makki, jechin-du-jumeok-momtong-jireugi, otkoreo-arae-makki, pyojeok-chigi, yop-jireugi e posizioni come beom-seogi e juchum-seogi. Una connessione fluida tra i movimenti è molto importante quando ci si allena. Gli allievi di Kup di 2° grado praticano questa poomsae.

taegeuk Pal Jang

Simbolizza il “Kon”, uno degli 8 simboli di divinazione, che rappresenta Yin e terra, indica radice e insediamento, e anche inizio e fine. Questo è l’ultimo degli 8 poomsaes di Taegeuk a cui gli allievi possono accedere per sperimentare il test di promozione Dan. L’enfasi è posta sulla precisione dei passi e sulla differenza tra jump-kick e dubal-dangsong, gli allievi del 1° Kup praticano questa poomsae.

https://www.youtube.com/watch?v=OSeadr-8D08

iv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *