Processo di fabbricazione e installazione di strutture metalliche

Commento di mabasa Informazioni / Curiosità Soluzioni costruttive 28 gennaio 2015

Le strutture sono utilizzate come complemento ai prodotti che si realizzano come: coperture, campi, camere di refrigerazione, ecc.

Una struttura è la distribuzione o l’ordine degli elementi fondamentali che resistono o formano una costruzione, ovvero il suo scheletro.

A MABASA il 90% delle strutture sono fabbricate considerando connessioni avvitate, il resto è saldato in tutti i suoi elementi, come è una delle caratteristiche del nostro lavoro 100% smontabile.

Fabbricazione e montaggio della struttura

Il processo di fabbricazione e montaggio della struttura si svolge come segue:

1. Ricezione dei piani

Una volta ricevuto il piano nell’area di produzione viene studiato per la sua realizzazione.

2. Esistenza dei materiali

Si verifica l’esistenza dei materiali, principalmente profili di luce come monten e occasionalmente si usano profili IR, OC, CPS.

3. Taglio

Taglio

Il layout è fatto nella zona di produzione della colonna, dei telai e delle piastre quest’ultimo è secondo i perimetri della colonna e dei telai.

4. Saldatura

Ogni pezzo viene saldato a partire dalle colonne con piastre e scatole dello stesso.

I traversi sono angolati con angolo di 1 x 1/8″ o con davanzale 1 x 1/8″ con una separazione tra 60 e 80 cm. a seconda della lunghezza del profilo e per fabbricare contraventeos e contraflambeos.

5. Pulizia

Ognuno dei pezzi viene pulito perfettamente questi secondo le caratteristiche dei materiali utilizzati evitando di lasciare scorie e schizzi di saldatura.

Quando è PTR si usa acqua e sapone.

Il supporto viene pulito con un panno umido con diluente.

6. Pittura

Si fa con un compressore o uno spruzzatore facendo attenzione a non far gocciolare la vernice.

7. Spedizione

Ogni pezzo viene caricato secondo il piano stabilito e inviato al sito per il montaggio.

Si assicura che durante il percorso non venga danneggiato, graffiato o disintegrato.

8. Montaggio

Prima di iniziare con il montaggio bisogna verificare le dimensioni fisiche rispetto ai piani, così come le squadrature.

Inizia con la disposizione e la posizione delle colonne, posizionando gli ancoraggi espansivi o le ancore di fissaggio agli ancoraggi.

Dopo aver spostato le colonne procedere al posizionamento delle travi e per evitare incidenti saranno posizionati almeno tre traversi tra ogni asse.

Una volta che tutti i telai sono completi, tutti i collegamenti vengono serrati e poi tutte le travi, le controtravi e le controtravi vengono assemblate.

Finalmente la vernice viene controllata per assicurarsi che sia in buone condizioni e se necessario le sezioni danneggiate o graffiate vengono ritoccate.

Tutte le travi, le controtravi e le controtravi vengono poi serrate.

Tutte le travi, le controtravi, le controtravi e le controtravi vengono poi assemblate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *