Proverbi di maggio per bambini 【e adulti】

Portale Frasi Portale13/07/2018

Si dice che maggio è il mese dei fiori, e non è l’unica cosa. Ci sono una moltitudine di detti su maggio per bambini e non; un mese in cui fiorisce anche l’arguzia. In questo post abbiamo raccolto i detti più curiosi del mese di maggio, vuoi vederli?

detti di maggio per bambini

Come va in amore: Come maggio con i suoi fiori; se lui sta bene, sto bene anch’io.

Aprile con le sue piogge, maggio segue con i suoi fiori.

L’acqua di maggio uccide il gocho di un anno.

L’acqua di maggio porta via il petrolio e non dà grano.

L’acqua di maggio, non bagna la tela di sacco, e se mai l’ha bagnata, l’ha presto asciugata.

L’acqua di maggio, è buona per tutto l’anno.

Benedetto sia il cespuglio di maggio, che si è asciugato piovendo.

Con l’acqua di maggio i capelli crescono e non fanno male.

Con le acque di maggio il gambo cresce.

Quando marzo maya, maggio marcia.

Quando maggio medierà, deve finire l’inverno.

Quando maggio è di mediare, deve già la fine fredda.

Da maggio a San Michele, pastore di pecore voglio essere, da San Michele a marzo che il padrone se ne occupi.

Giorni di maggio, giorni amari, i pani brevi e i giorni lunghi.

Durante maggio, corre il lupo e l’estate.

L’acqua di Santa Rita, già più che dare toglie.

Fritture di maggio

Il barbo, la trota e il gallo, tutto a maggio.

Il pesce di maggio, a chi ti chiede, dallo.

Nel mese di maggio, lascia la mosca al bue e vai dal cavallo.

In maggio il rocín diventa un cavallo.

In maggio i bacini pieni preludono a tempeste e tuoni.

In maggio, quando il grande caldo, i cavalli sono grassi e i puledri, corridori.

A maggio, finocchio per il cavallo.

A maggio, carestia e rose. Guarda che cose diverse!

In maggio, ha bruciato il sedile della vecchia; non per fare freddo, ma per fare male.

In maggio, uno ad uno il gallo porta le ciliegie; in giugno, a canestro e a pugno.

Gennaio ghiacciato, febbraio leale, marzo arioso, e aprile piovoso, portano maggio fiorito e leale.

I fiori a maggio, prima o poi li trovo.

Conserva il pane per maggio e la legna per tutto l’anno.

Fino al quarantesimo di maggio non togliere il mantello.

Fino a Sant’Urbano (venticinque maggio), il frutticoltore non è libero dal ghiaccio.

Dolci mattine d’aprile sono dal sonno, e mattine di maggio, dal sonno cado.

Frasi di maggio

Il grano che non vede la faccia di maggio, né l’erba per il cavallo.

Maggio caldo e piovoso, offre merci copiose.

Un maggio orticolo, molta paglia e poco grano.

Maggio pazzo, molta festa e poco pane.

Maggio molto piovoso, nel campo, brutto e nel frutteto, bello.

Maggio non raddrizza l’anno.

Maggio regolare né freddo né torrido, né troppo secco né troppo umido.

Maggio ventoso, per la bella contadina, e per il marinaio dolente.

Maggio, dalla fame svengo.

Chi a maggio non fa merenda, con i morti si conta.

Rugiada e fresco a maggio, danno vino alla vigna e fieno al prato.

Santo Isidoro il contadino toglie l’acqua e fa uscire il sole.

Se a maggio non vedi fango, dai tutto per perso.

Se a maggio senti un tuono, getta la chiave nel pagliaio.

Se gela per Santa Quiteria (22 maggio), cattivo anno ti aspetta.

Fino a maggio.

Maggio sta già attraversando queste valli, raccogliendo grano e orzo.

Hai sentito qualcuno di questi detti di maggio? Come sempre, aiutateci condividendoli sui social network.

Aiutateci condividendoli sui social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *