Qual è la differenza tra i fluidi di trasmissione automatica di marca Mercon e Dexron?

Le trasmissioni automatiche richiedono fluidi per lubrificare i loro componenti interni. Le condizioni di guida generano calore nella trasmissione. I fluidi raffreddano i suoi componenti e permettono un trasferimento regolare della potenza per un funzionamento corretto. Diverse marche e modelli di automobili richiedono vari tipi di fluidi per il cambio automatico. Due tipi comuni sono Dexron e Mercon.

Mercon

Mercon è entrato nel mercato nel 1987 secondo il libro “The Role of Chemistry in Automotive Design” di Hernan K. Phlegm. Questo tipo di fluido di trasmissione automatica ha cessato la produzione nel 2007. Mercon è stato usato per i veicoli Ford e non è compatibile con il fluido Ford e Toyota F-type. Dopo il 2007 i veicoli che usano Mercon potrebbero essere ricaricati con Mercon V. Questo è stato introdotto nel 1997 per l’uso nel Ranger, Explorer, Aerostar e altri veicoli Ford. Anche se simile nel colore rosso al dexron, ci sono alcune differenze chimiche. Mercon ha un punto di infiammabilità diverso dal Dexron. Il Mercon è di 170 gradi Fahrenheit (76,6 gradi Celsius) e il suo punto di fuoco è di 185 gradi (85 gradi Celsius).

Dexron

Dexron è usato nei veicoli General Motors. È stato lanciato nel 1994 ed è stato creato per aumentare l’efficienza del carburante e ridurre le emissioni, secondo il volume 1 del libro “Fuels and Lubricants: Handbook of Technology, Properties, Characteristics and Testing” . Dextron III è stato sviluppato per facilitare un cambio più fluido e ridurre l’ossidazione mantenendo temperature più basse. Originariamente Dexron utilizzava lo spermaceti per la composizione dell’olio. Nel 1971 il governo ha vietato l’importazione di olio di spermaceti. Più tardi l’olio è stato riformulato lasciando fuori lo spermaceti con migliori inibitori di ossidazione e corrosione. Il suo punto di infiammabilità è di 177 gradi (80,55 gradi Celsius), leggermente superiore a quello del Mercon.

Considerazioni

Controllare il manuale del proprietario per le esigenze del fluido di trasmissione di un veicolo specifico. I fluidi di trasmissione sono diversi perché sono stati formulati per veicoli specifici e hanno componenti chimici diversi. Prima di usare un tipo particolare, assicuratevi che sia adatto alla vostra auto. Tradizionalmente, dovrebbe essere cambiato ogni 60.000 (96.560 km) a 100.000 miglia (160.934,4 km). Se non viene cambiata a questo intervallo, la trasmissione può essere danneggiata ed è una riparazione costosa. Controllare regolarmente i livelli dei fluidi tra un cambio d’olio e l’altro, se necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *