Salvatore Maroni (Italiano)

Pre-Crisis / Earth-TwoEdit

La prima apparizione pre-Crisis di Maroni fu in Detective Comics #66 (agosto 1942) come Capo Moroni, un mafioso sotto processo per l’omicidio di un uomo chiamato “Bookie” Benson. Harvey Dent (qui chiamato “Harvey Kent”) è il procuratore sotto processo. Chiama Batman come primo testimone. Durante la testimonianza di Batman, Moroni chiama Batman bugiardo, spingendo Dent a mostrare la sua prova: il fortunato dollaro d’argento a due teste di Moroni trovato sulla scena con le sue impronte digitali. Infuriato, Moroni lancia una fiala di acido contro Dent, sfigurando orribilmente il suo volto in un modo che mostra visibilmente la sua eventuale identità come il gangster pazzo Due Facce, che alla fine spara a Moroni morto e poi si arrende e va in prigione.

Bronze Age / Earth-OneEdit

Durante i racconti dell’Età del Bronzo sull’origine di Due Facce, il ruolo di Maroni non è cambiato, ma il suo nome è stato cambiato in Morelli. Il cognome di Harvey Dent è stato cambiato in Dent, che è diventato il nome permanente del personaggio. In questa versione, Batman è presente al processo e cerca di impedire al mafioso di lanciare l’acido, ma non è in grado di impedire che Dent venga sfigurato.

Prima di COIE, Maroni è apparso in DC Superstars #14 e da Batman #328 a #329. Sopravvive ad un tentativo di assassinio da parte di Due Facce nella prima storia, ma le sue gambe sono paralizzate. Nell’ultimo arco narrativo, si sottopone alla chirurgia plastica per modificare il suo aspetto e cambia il suo nome in Anton Karoselle per evitare l’attenzione. Poi si vendica di Due Facce uccidendo il nuovo marito della sua ex moglie Gilda, Dave Stevens, permettendo al gangster di trovarlo e ucciderlo per rappresaglia.

Post-CrisisEdit

Nella graphic novel Batman and the Monster Men, Maroni presta denaro a Norman Madison (padre della ragazza di Bruce Wayne, Julie Madison) per coprire i suoi debiti, e al professor Hugo Strange per i suoi esperimenti genetici. Dopo che Maroni fa pressione su Strange per ripagare il suo prestito, lo scienziato pazzo risponde derubando uno dei suoi stabilimenti di gioco illegali per rubare il denaro di cui ha bisogno per ripagare Maroni. Quando Maroni si rende conto che Strange potrebbe essere responsabile della rapina, invia degli agenti per intimidirlo e minacciarlo. Strange decide di sbarazzarsi di Maroni una volta per tutte e manda un’altra creatura ad ucciderlo. Maroni viene salvato da Batman, che, come favore a Julie Madison, lo costringe a cancellare il debito del padre.

Nel sequel, Batman e il Monaco pazzo, Norman tenta di saldare il suo debito con Maroni, ignaro dell’intervento di Batman a suo favore; Maroni si rifiuta di accettare il denaro, terrorizzato che Batman gli faccia di nuovo visita. Norman invece dà i soldi al mafioso rivale Carmine Falcone, che umilia Maroni. Più tardi, verso la fine della storia, Norman tenta di uccidere Maroni, solo per essere ucciso dai suoi uomini.

Maroni è presente in modo prominente nella maxi-serie Batman: The Long Halloween di Jeph Loeb, che racconta l’origine di Due Facce. In questa versione, Salvatore Maroni è il rampollo della famiglia criminale Maroni, guidata da suo padre Luigi “Big Lou” Maroni. È il mafioso più potente di Gotham insieme a Carmine Falcone ed è stato dimostrato che ha il famigerato scagnozzo Tony Zucco come uno dei suoi scagnozzi. Sia Sal Maroni che Carmine Falcone credono che il serial killer Holiday (così chiamato perché uccide i mafiosi durante le feste) stia lavorando per l’altro, il che mette alla prova il loro rapporto d’affari, precedentemente di ferro. Quando suo padre viene ucciso da Holiday, Maroni fa un accordo con Dent per rivelare tutte le attività criminali di Falcone in cambio di clemenza.

Tuttavia, la figlia di Falcone, Sofia, amante segreta di Maroni, gli fa visita in prigione, dove afferma falsamente che Dent, non Falcone, è responsabile degli omicidi e della morte di suo padre. L’assistente corrotto di Dent, Vernon Fields, fornisce a Maroni prima della sua comparsa in tribunale una “medicina per lo stomaco” per una presunta ulcera. Durante il processo, Maroni getta la medicina, che si rivela essere acido, in faccia a Dent, sfigurandolo. Maroni si scontra poi con un ufficiale giudiziario che gli spara due volte al petto, ma sopravvive.

Quando viene portato fuori dalla sua cella, Maroni viene infine ucciso da Holiday. L’assassino si rivela essere Alberto Falcone, che ha agito contro la famiglia per farsi un nome dopo essere stato trascurato da suo padre.I figli di Maroni, Pino e Umberto, hanno poi offerto i loro servizi a Sofia Falcone e vengono poi uccisi nel Massacro del Columbus Day orchestrato da Due Facce.

Il Nuovo 52Edit

Nel settembre 2011, “Il Nuovo 52” ha riavviato la continuity DC. In questa nuova linea temporale, Sal Maroni ha incontrato il signor Haly al Haly’s Circus. Quando è stato menzionato che suo figlio CJ ha aiutato Dick Grayson a tornare al Circo di Haly, Sal ha gentilmente detto che sarebbe stato in debito con il circo se mai avessero avuto bisogno di aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *