Titoli FL, PE e CO: Scadenza

Aggiornamento novembre 2015: a causa dell’elevata richiesta di riconvalide, è stato deciso di sospendere a tempo indeterminato il processo di riconvalida dei titoli fluviali e di pesca. Quindi i titoli sono ancora validi anche dopo il 1° gennaio 2016. Tuttavia, il processo per la riconvalida dei suddetti continuerà in quanto sono necessarie altre procedure (ad esempio, l’ottenimento di certificati di corso IMO).

Introduzione

La Convenzione internazionale sugli standard di addestramento, certificazione e tenuta della guardia per la gente di mare STCW 1978, modificata, e il suo codice prevedono che la validità dei certificati e degli attestati per la gente di mare, si estende per un periodo di CINQUE (5) anni,

Dopo questo periodo, questi documenti devono essere riconvalidati dall’autorità competente
A sua volta, il Regolamento per l’istruzione e la formazione del personale della marina mercantile (REFOCAPEMM) stabilisce che per il mantenimento delle qualifiche marittime, fluviali e di pesca, si deve calcolare UN (1) anno di imbarco negli ultimi CINQUE (5) anni di rilascio della qualifica.
Pertanto, IL CAPO DELLO STAFF GENERALE DELLA MARINA ha deciso che a partire dal 1 gennaio 2011, le qualifiche di fluviale, costiera e pesca, hanno una validità di CINQUE (5) anni, e che i suddetti titoli che sono stati concessi prima della data stabilita, saranno validi fino al 1 gennaio 2016.

Domande frequenti:

1) Da quando si applica questa regola?

La risoluzione EMGA No. 317/10 è del 26 agosto 2010. È stato comunicato a tutte le associazioni di categoria, ai sindacati e ai professionisti del settore. È stato anche pubblicato sul sito della Marina argentina (ara.mil.ar) e sul sito della SFCT (marina-mercante.com.ar).

2) Quali titoli sono interessati?

Si tratta di tutti i titoli River, Fishing e Coastal (vedi REFOCAPEMM Art. 2.16 a 2.29 e 3.06) concessi prima del 2011 o in mancanza di questo a tutti i titoli sono stati concessi senza data di scadenza.

3) Quando sono considerati scaduti i titoli di cui al punto 2)?

Tutti i titoli di cui alla domanda 2) scadono immancabilmente il 01 gennaio 2016.

4) se la mia autorizzazione registrata nel libretto è successiva al 01/01/2016, il mio titolo è ancora valido fino alla data di autorizzazione?

No, la data di scadenza dei titoli è indipendente dalle autorizzazioni e dai censimenti. Se il tuo titolo non ha una data di scadenza, scade il 01/01/2016.

5) Cosa succede se non ho rinnovato il mio titolo entro il 01/01/2016?

Se non hai rinnovato il tuo titolo entro la data indicata, hai un titolo scaduto. Il titolo è il documento che prova che hai la formazione corrispondente e che mantieni tale formazione, è un documento necessario per poter esercitare la professione.
Nota di aggiornamento novembre 2015: È stata deliberata in considerazione dell’elevata richiesta di rivalidazione la sospensione a tempo indeterminato della procedura di rivalidazione dei titoli fluviali e di pesca. Quindi i titoli sono ancora validi anche dopo il 1° gennaio 2016. Tuttavia, il processo per la rivalidazione di quanto menzionato continuerà in quanto sono richieste altre procedure (ad esempio l’ottenimento di certificati di corso IMO).

6) Se non ho rivalidato la mia qualifica prima del 01/01/2016, perdo la mia formazione?

No, è solo una qualifica scaduta. La tua formazione è persa solo se non hai navigato un anno negli ultimi cinque anni o non hai eseguito compiti nello stesso periodo.

Nota di aggiornamento novembre 2015: È stata risolta a causa dell’alta domanda di rivalidazione la sospensione a tempo indeterminato del processo di rivalidazione dei titoli fluviali e di pesca. Quindi i titoli sono ancora validi anche dopo il 1° gennaio 2016. Tuttavia, il processo di rivalidazione dei suddetti continuerà in quanto sono necessarie altre procedure (ad esempio l’ottenimento dei certificati dei corsi IMO).

7) Se non sono riuscito a rivalutare il mio titolo prima del 01/01/2016, cosa devo fare?

È necessario rivalutare il proprio titolo al più presto per poter continuare ad esercitare la professione e dimostrare di aver completato un anno di imbarco nel periodo compreso tra il 01/01/2011 e il 01/01/2016, altrimenti bisogna recuperare la formazione.

Nota di aggiornamento novembre 2015: è stata deliberata in considerazione dell’elevata richiesta di rivalidazione la sospensione a tempo indeterminato della procedura di rivalidazione dei titoli fluviali e di pesca. Quindi i titoli sono ancora validi anche dopo il 1° gennaio 2016. Tuttavia, il processo per le suddette riconvalide continuerà in quanto sono richieste altre procedure (ad esempio l’ottenimento dei certificati di corso IMO).

8) Se non ho riconvalidato il mio titolo e non ho navigato un anno negli ultimi cinque anni, cosa devo fare?

Secondo il REFOCAPEMM (art. 6.03) è necessario recuperare la formazione.

a) Se la distanza dalla professione è inferiore a 10 anni:

. Superare gli esami corrispondenti alla Sicurezza della Navigazione, per la protezione della vita umana e dei beni in mare e dell’ambiente, e
. Per calcolare CENTO (100) viaggi o SEI (6) mesi di imbarco in lavori corrispondenti, come massimo, al titolo immediatamente inferiore a quello che ha.

b) Se la distanza dalla professione è più di 10 anni:

. Superare gli esami corrispondenti alla Sicurezza della Navigazione, per la protezione della vita umana e dei beni in mare e dell’ambiente, così come quelli risultanti dall’applicazione in virtù del progresso tecnologico prodotto durante la sua distanza. Computare DUE CENTO (200) viaggi più DIECI (10) viaggi all’anno che superano il decimo o UN (1) anno d’imbarco più UN (1) mese d’imbarco all’anno che superano il decimo in lavori corrispondenti al massimo al titolo immediatamente inferiore a quello che possiede.

9) Com’è la procedura di recupero della formazione?

– Per prima cosa bisogna andare alla Prefettura Navale Argentina con il suo libro e registrare la squalifica per non aver esercitato la professione.
– Poi richiederà un appuntamento presso la Marina Militare Argentina, attraverso il sistema di appuntamenti del sito web marina-mercante.com.ar, per iniziare il processo e poter rendere le materie corrispondenti.
– Una volta completati gli esami, inizierà il processo per ottenere un nuovo titolo, che conterrà la limitazione corrispondente già indicata nella risposta alla domanda 8). Questo titolo sarà registrato nel suo libro e completerà il periodo corrispondente di imbarco per togliere la limitazione.
– Una volta completato l’imbarco richiesto, andrà alla Marina argentina per il rilascio di un nuovo titolo senza limitazioni.

10) Com’è il processo di rivalidazione del titolo senza aver perso la formazione?

– Richiedere un appuntamento nella Marina Argentina, attraverso il sistema di appuntamenti del sito web marina-mercante.com.ar, per iniziare il processo
– Presentarsi il giorno corrispondente con tutta la documentazione richiesta:

o DNI
o Foto digitalizzata su CD/pendrive 4×4 sfondo azzurro (aggiornato)
o Titolo originale
o Libretti e/o certificati d’imbarco con ultimo censimento registrato
o Registro degli imbarchi del Sistema SIPERMM (rilasciato da PNA)
o Foglio di calcolo degli imbarchi e viaggi
o Certificati/registri dei corsi STCW: Tecniche di sopravvivenza personale, Prevenzione e lotta al fuoco, Primo soccorso di base, Sicurezza personale e responsabilità sociale
o Certificato analitico delle materie superate (richiesto alla scuola dove hai sostenuto gli esami. Nel caso di materie prese prima del 2010, questo Sottosegretariato sarà responsabile della gestione dell’analitica alle scuole.)
o Idoneità medica attuale (registrata sul quaderno) o certificato di idoneità medica (OM 2/13)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *