Tutto quello che dovete sapere sulle forniture ospedaliere


Le forniture ospedaliere

Le forniture ospedaliere sono la materia prima per il possibile svolgimento delle procedure di cura e controllo dei pazienti; sono responsabili dell’asepsi e della sicurezza degli interventi insieme alla prevenzione del contagio o della diffusione delle malattie.

Nell’area della salute, i farmaci sono necessari come gli strumenti complementari per il trattamento, quindi la rapida crescita del mercato per questi input, aumenta la necessità di armonizzare gli standard nazionali al fine di ridurre al minimo le barriere, facilitare il commercio e migliorare l’accesso degli utenti alle nuove tecnologie, secondo il dottor Esperanza Martinez, del Ministero della salute. Esperanza Martinez, del Ministero della Salute Pubblica e del Benessere Sociale.

Afferma anche che le forniture essenziali sono necessarie per soddisfare le esigenze sanitarie prevalenti della popolazione e possono essere utilizzate dal personale sanitario, dai pazienti negli ospedali, nei centri sanitari e nei posti sanitari per scopi preventivi, diagnostici, terapeutici o di riabilitazione. Pertanto, devono essere disponibili in ogni momento, in quantità sufficienti, con le caratteristiche appropriate per ogni necessità, con garanzia di qualità, informazioni adeguate e accessibili a tutti gli utenti.

In questo senso, una buona gestione delle forniture ospedaliere assicura una maggiore efficienza, la riduzione degli sprechi e fornisce informazioni più accurate riguardo alle nuove acquisizioni per il magazzino. Nel caso degli ospedali, nello specifico, questa gestione è ancora responsabile di garantire la sicurezza e l’integrità della salute dei pazienti.

Benefici di un adeguato controllo delle forniture ospedaliere

– Assicura la fornitura di un servizio sanitario più efficiente e di qualità.

– Fornisce sicurezza e benessere agli utenti.

– Evita la carenza di risorse nell’area ospedaliera.

– Permette di generare un controllo sullo spreco di medicinali.

Quali sono le misure da tenere in conto nella gestione delle forniture ospedaliere?

Secondo MV (Health Management Systems Company), queste sono alcune delle cure essenziali durante la gestione delle forniture:

– Controllo della validità

È importante condurre revisioni periodiche dei medicinali e assicurarsi che non vengano utilizzati articoli scaduti. Oltre a questo, il controllo della scadenza assicura che non ci saranno sprechi dovuti allo scarto di articoli a causa della scadenza.

– Controllo in entrata e in uscita

Fate un tracking più rigoroso di tutti gli articoli che entrano ed escono dal magazzino. Questo permette di fare un’analisi più accurata di quanto tempo ogni articolo rimane nel magazzino. In questo modo, è possibile sapere quanto spesso devono essere ordinate nuove forniture, evitando così che l’entità rimanga senza forniture ospedaliere.

– Corretto stoccaggio

La corretta conservazione di ogni tipo di materiale, secondo le sue specifiche e/o restrizioni. Alcuni articoli devono essere conservati in condizioni speciali, con temperature adeguate e una corretta ventilazione. Alcuni vaccini o iniezioni, per esempio, devono essere refrigerati, il che richiede un ambiente specifico e cure diverse.

Pertanto, bisogna sempre prestare attenzione alle condizioni di conservazione di ogni articolo e rispettare queste determinazioni. per fare un buon uso e fornire un’eccellente assistenza al paziente.

– Unitarizzazione dei farmaci

Può succedere in molti casi, che le quantità e le unità di misura dei farmaci inviati dal fornitore siano diverse dalle quantità utilizzate nell’ospedale nelle sue routine. In questo caso, è necessario stabilire procedure ben definite per l’unitarizzazione delle misure e l’utilizzo.

Questo frazionamento in dosi più piccole o individuali, ben confezionate e adeguatamente etichettate, aiuta nella somministrazione ai pazienti, secondo le dosi, contribuisce alla prevenzione degli sprechi e dell’errata collocazione dei farmaci.

Inventario delle medicine

L’attività di inventario consiste nel fare conteggi periodici degli articoli e confrontarli con il controllo. Uno dei principali vantaggi di questa attività è il controllo del flusso e l’individuazione di possibili errori e delle loro cause.

In questo modo è possibile inibire le frodi, gli sprechi e le perdite di medicinali e altre forniture ospedaliere per ridurre i costi. Affinché questa misura sia ancora più efficace, l’ideale è che l’inventario sia fatto a cicli e con intervalli più piccoli.

– Fornitori affidabili

A questo punto, si propone di sviluppare un programma di sviluppo dei fornitori e che prima di fare la selezione, si rediga una lista con tutti i requisiti necessari.

La gestione delle forniture ospedaliere comporta particolarità e requisiti specifici. Tutte le forniture ospedaliere devono avere una garanzia di qualità e un’informazione adeguata, dato che il loro uso dipende dalla sicurezza, dall’integrità, dalla salute e dal benessere delle persone.

Se volete maggiori informazioni sulle forniture ospedaliere, le importazioni e le esportazioni del settore potete entrare nel seguente link: www.cvn.com.co/

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *