Twitter dà il benvenuto al live streaming

Fa un passo indietro Meerkat, c’è un nuovo giocatore nel mercato del live-streaming.

Periscope, che Twitter ha acquisito a gennaio, permette agli utenti di trasmettere in diretta dai loro dispositivi mobili. Suona familiare? È la concorrenza di Meerkat.

Gli utenti possono trasmettere un evento su Periscope scaricando l’app e collegandola a Twitter. I tuoi follower riceveranno quindi una notifica in modo che possano seguire la trasmissione.

Il co-fondatore Kayvon Beykpour ha detto a CNNMoney che intendeva usare l’app in una varietà di scenari: da eventi live e proteste, a momenti più personali come la nascita di un bambino o il funerale di un animale domestico.

Beykpour ha avuto l’idea mentre studiava se andare o meno in viaggio a Istanbul durante le proteste del 2013.

“Volevo vedere un’immagine di quello che stava succedendo sulla strada dove si trovava il mio hotel”, ha detto Beykpour. “Joe, ed io abbiamo continuato a chiacchierare sulla possibilità di migliaia di persone che camminano per strada con telefoni e connessioni veloci. Allora perché non c’era un’app per mostrarci cosa stava succedendo?”

Pubblicità

La soluzione ha più opzioni di Meerkat.

Gli utenti di Periscope hanno la possibilità di trasmettere in streaming pubblicamente o solo con un gruppo selezionato di utenti. Hanno anche l’opzione per lo streaming solo nell’app o su Twitter. L’app permette agli utenti di inviare cuori se gli piace quello che vedono o cercare opzioni migliori.

Dal suo lancio, Meerkat è stato di grande impatto tra vari utenti come Jimmy Fallon e Snoop Dogg. Periscope, che arriva nella sua versione Beta ha già tra i suoi utenti il dipartimento degli interni degli Stati Uniti e lo chef Mario Batali.

Mentre Meerkat ha l’attenzione in questo momento, Periscope ha un vantaggio: l’accesso completo ai grafici sociali di Twitter.

Questo rende più facile per gli utenti connettersi con i loro amici. Meerkat originariamente aveva accesso, ma non lo fa più. Il fondatore Ben Rubin ha detto che si è trattato di un blip, ma stanno progettando di introdurre un altro strumento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *