Vi presentiamo Methuselah, l’albero più vecchio del pianeta

9187256378_ae97d1ce5e_b

Foto: Chao Yen / Flickr

Questo particolare albero si trova nel Methuselah Grove situato nel Parco dei pini longevi della California orientale. La sopravvivenza prolungata di questa specie è dovuta alle condizioni climatiche in cui vive, che sono venti gelidi e terreno arido e si trovano a un’altezza di 11 mila piedi sul livello del mare. Questa avversità dell’ambiente è, paradossalmente, ciò che rende questi alberi così forti. Grazie ai venti fuori stagione che li circondano, rafforzano i loro tronchi e formano uno spesso strato di resina che li protegge dal marciume e dai parassiti o funghi.

Come eredi della magia e del silenzio, in questa parte del mondo sono le sagge piante perenni che custodiscono il passare del tempo nella loro quiete. Anche se il loro tempo sulla Terra può essere troppo difficile da comprendere per la scala umana (è una scala di immortalità, per quanto possiamo dedurre), la loro esistenza può solo instillare in noi lo stupore e il più profondo senso di umiltà.

Inoltre, la forma singolare di questi pini, chiamati bristlecone o pino del Colorado, che sembrano essere solo tronchi perché raramente acquistano fogliame, espone il più grande simbolo di tutti: quello della spirale. I tronchi crescono contorti e impigliati in se stessi, modellando, mentre i venti forti li circondano, la silhouette dell’eterno.

Il luogo esatto di Matusalemme è tenuto segreto per evitare il vandalismo o qualsiasi tipo di danno che può essere inflitto; questo infonde ancora più fascino all’idea di andare alla ricerca di questo saggio senza tempo e testimone del mondo.

Anche in Pajama Surf: Top 9: gli alberi più vecchi del pianeta

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *