Vitoria recupera il corridoio verde di Portal de Zurbano

vitoria – Il Comune di Vitoria vuole recuperare il corridoio verde di Portal de Zurbano con la piantagione di diverse varietà autoctone, sostituendo gli alberi – soprattutto pioppi neri – che abitavano la mediana di quella strada.

La capitale di Alava ha circa 115.000 alberi in tutta la città, oltre alla massa della Cintura Verde, e la politica seguita negli ultimi anni dal Concistoro è quella di sostituire ogni albero che viene rimosso con nuovi esemplari, sia a causa del suo cattivo stato, vecchiaia o altri motivi. Querce di campagna, prugne rosse, frassini e aceri campestri daranno continuità al corridoio di zone umide con specie native, come riportato ieri il Concistoro Gasteiztarra.

Gli alberi forniscono “importanti benefici sociali e ambientali sia per i cittadini e l’ambiente urbano”, spiega il Consiglio comunale, in modo che “la sua gestione è complessa e richiede pianificazione”.

Vitoria ha aggiunto un arborista professionista al suo staff quest’estate, che è stato integrato nell’unità di paesaggio urbano e il cui lavoro include la pianificazione della potatura, la sostituzione, la piantagione, l’irrigazione e il monitoraggio del master plan degli alberi urbani.

I loro compiti comprendono anche i diversi piani di gestione in portafoglio, la realizzazione di valutazioni di rischio degli alberi urbani, le valutazioni dello stato fitosanitario degli alberi urbani, la revisione dell’ordinanza per la gestione e la protezione degli alberi urbani e l’aggiornamento dell’inventario digitale degli alberi urbani, tra gli altri.

Il Consiglio comunale cerca così di progettare spazi pubblici “di qualità” con alberi una “tendenza” che seguirebbe progetti precedenti come quelli nelle strade Médico Tornay, El Salvador e Perù in cui vengono piantati nuovi alberi allineamento, progetti di infrastrutture verdi nei quartieri, il programma Hobetuz Vitoria-Gasteiz o progetti in parchi periurbani, come il giardino botanico di Olarizu, Las Neveras e Jundiz.

Anfibi Negli ultimi mesi sono state realizzate numerose piantagioni di arbusti autoctoni che favoriscono la biodiversità di uccelli e insetti e servono da corridoi ecologici. Sono stati creati anche stagni per promuovere il benessere degli anfibi, in luoghi come Zabalgana e il Parque del Este a Salburua

Inoltre, il Comune sta per procedere alla rimozione di alcune betulle e pioppi in un tratto di Calle Conde Don Vela, alberi che sono in fase di senescenza precoce e che possono influenzare la catenaria del tram. Come in altri lavori di abbattimento di alberi, l’amministrazione comunale prevede di sostituire questi alberi in un secondo momento. Dal 2016, 6.108 alberi sono stati piantati a Vitoria, con un saldo positivo di 2.251 esemplari in totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *